in

Il cemento anti-smog: l’invenzione dell’italiano Luigi Cassar in lizza per l’Oscar europeo

Un cemento anti-smog, che non toglie ossigeno, ma semmai lo restituisce all’ambiente: è questa l’incredibile invenzione di un chimico italiano, il bergamasco 76enne Luigi Cassar, candidato all’Oscar europeo del 2014 per la migliore invenzione.

statup ideas

L’innovativo materiale, ora in gara per l’European Inventor Award per la categoria industria, è nato nei laboratori dell’Italcementi di Bergamo, grazie a una discreta dose di casualità. Quando al team di Cassar è stato chiesto di mettere a punto un intonaco bianco capace di mantenere il candore e resistere alle intemperie, è stato creato un materiale che, grazie all’utilizzo di ossido di titanio, rimane perfettamente bianco e brillante se esposto alla luce. Testando un effetto collaterale innovativo e assolutamente imprevisto: ovvero la riduzione del 50% di ossidi di azoto, formaldeide e anidride solforosa sulla superficie.

Grazie alla collaborazione con l’Università di Ferrara, il Cnr e il Centro di ricerche della Comunità Europea di Ispra, è stato possibile dimostrare che non si trattava di una casualità e che il materiale brevettato era anche in grado di assorbire ed eliminare naturalmente smog, vernici e spray.

La proprietà mangia-smog è diventata la caratteristica innovativa del cemento, che a partire dal 2006 è commercializzato con il nome di TX Active e viene ricercato innanzitutto come antidoto all’inquinamento.

(fonte: Il Corriere della Sera; autore dell’immagine principale: Stefano Corso, da Flickr.com )

Seguici sul nostro canale Telegram

corteggiamento

Katy Perry regina dei travestimenti in tour: Lady Gaga la accusa di plagio

frati evangelizzazione di strada Bologna 2014

In aperitivo veritas: a Bologna l’evangelizzazione parte dall’happy hour