in ,

Il diavolo all’università di Bari: bufera sulla presentazione di un libro su esorcismi

Il Magnifico Rettore Uricchio e alcuni docenti della pubblica Università degli studi di Bari Aldo Moro hanno presieduto alla presentazione di un libro di Patrizia Cattaneo, “Come difendersi dal Diavolo”. Il volume accoglie le conversazioni dell’autrice con l’esorcista Cipriano de Meo, decano degli esorcisti e già Presidente ad interim dell’Associazione Italiana degli Esorcisti. La scrittrice nel suo lavoro sostiene che che il diavolo trova molti modi per manifestarsi: possessioni, materializzazioni, persino in certi capi di abbigliamento e nella musica rock.

libro esorcista

Il CICAP associazione scientifica fondata nel 1989 da Piero Angela, Margherita Hack, Rita Levi Montalcini ed Edoardo Amaldi, ha fermamente criticato la presentazione di un tale lavoro, presso una pubblica Università. L’ associazione sostiene che l’Università con le risorse pubbliche di cui dispone dovrebbe farsi carico di diffondere conoscenze che si fondano su esami scientifici e razionali, obiettivamente verificabili. nel tempo all’associazione hanno aderito studiosi del calibro di Umberto Veronesi , Umberto Eco, Tullio Regge, Edoardo Bonicelli.

Tra gli scopi del CICAP vi è la verifica delle notizie, le indagini su casi misteriosi o insoliti e la diffusione dei risultati del proprio lavoro. L’associazione ha tacciato come inopportuna l’iniziativa dell’università barese perché per quanto sia legittimo credere o meno nell’esistenza del diavolo un istituzione come l’Università non dovrebbe diffondere un certo tipo di conoscenza fondata su di un credo religioso.

Mario Balotelli dedica al padre scomparso

Rissa fra Mario Balotelli e Francesco Facchinetti? E’ solo una bufala

Michael Bublè a Milano: le foto del concerto