in ,

Il Doodle di Google dedicato a Dmitrij Mendeleev: dalla tavola degli elementi alla leggenda sulla vodka

Il Doodle di Google celebra oggi Dmitrij Mendeleev, il chimico russo famoso soprattutto per essere l’inventore della tavola periodica degli elementi… ma non solo! Su di lui aleggia anche una curiosa leggenda che ha come protagonista il liquore più amato dai russi, la vodka.

Dmitrij Ivanovič Mendeleev, ricordato oggi nel doodle di Google è il chimico russo reso celebre dall’invenzione della tavola periodica degli elementi datata 1869, un vero e proprio schema grafico nel quale compaiono gli elementi chimici ordinati sulla base del loro numero atomico e del numero di elettroni presente nell’orbitale atomico più energetico. A differenza di altre tavole periodiche in circolazione – ad esempio quella del tedesco Julius Lothar Meyer – quella di Mendeleev prevedeva inizialmente molti spazi bianchi da riempire con gli elementi che sarebbero stati scoperti in futuro, motivo per il quale la tavola periodica degli elementi del chimico russo è ancora quella più utilizzata.

Dmitrij Mendelev, però, è anche protagonista di una curiosa leggenda: si narra che,  divenuto direttore dell’Ufficio Pesi e Misure di San Pietroburgo, lavorò alle norme tecniche per la produzione della vodka fissandone la gradazione a 40°, regola ancora oggi seguita in Russia ma anche in Polonia e nelle ex repubbliche sovietiche. Nonostante questo fatto renderebbe Mendeleev un personaggio storico ancora più curioso, si è quasi certi che i 40° di gradazione alcolica della vodka fossero stati fissati dal governo russo già nel 1843 quando il chimico aveva solamente 9 anni.

alessia marcuzzi instagram

Alessia Marcuzzi Instagram: Super Bowl 50 con la piccola Mia malata

Sanremo 2016, Garko sulle unioni civili: “Basta che non diano fastidio”