in

Il Festival del Cinema Spagnolo diventa itinerante: partenza a Roma l’8 maggio 2014

Pronti alla partenza del più grande Festival italiano dedicato al cinema spagnolo? Nata sette anni fa, la rassegna culturale offre l’occasione unica di riscoprire i classici e sbirciare nel mondo cinematografico contemporaneo. Quest’anno le pellicole iberiche riempiranno le sale di ben tre città italiane: si parte a Roma, dall’8 al 13 maggio, proseguendo a Milano dal 15 al 18 maggio, per finire a Firenze dal 6 all’8 giugno 2014.

pedro almodovar Iris

A Roma le proiezioni saranno ospitate dall’Apollo SpazioCinema e dal Cinema Farnese Persol di Campo de’ Fiori. Come da tradizione, l’apertura sarà riservata alle pellicole iberiche dell’ultima stagione che hanno riscosso più successo, tra cui il film di David Trueba “Vivir es fácil con los ojos cerrados” (Vivere è facile ad occhi chiusi), che è ambientato negli anni Sessanta e racconta l’avventura di un insegnante di inglese che farà di tutto per incontrare John Lennon. Il pubblico avrà il piacere di incontrare il regista giovedì 8 maggio alla serata inaugurale di Roma.

Il giorno successivo sarà la volta di “Los ilusos”, il film che sarà presentato dal regista figlio d’arte Jonás Trueba e dall’attore Francesco Carril. “Chicca” imperdibile, il capolavoro “Tots volem el millor per a ella” di Mar Coll, che narra la vicenda di una ragazza che si risveglia dal coma. E poi ancora i grandi classici di Luis Buñuel, Petro Almodovar e Víctor Erice. Tra le novità dell’edizione 2014, anche la sezione cult cine-gastronomica “Maestros à la carte”.

Chi non potrà essere fisicamente presente al festival, potrà seguire sul canale 24 del digitale terrestre un palinsesto – grazie alla collaborazione con la Rai – concepito sulla falsariga della rassegna.

Per consultare il programma completo, visita il sito ufficiale.

(fonte: La Repubblica)

Seguici sul nostro canale Telegram

piero pelù attapirato

Piero Pelù a Striscia la Notizia: l’invettiva contro Renzi gli vale un Tapiro d’oro

Psicologia e stare bene

L’essenzialità per stare bene psicologicamente