in ,

Il figlio di Paolo Villaggio, Piero, a Domenica Live: la dipendenza dalla droga non per colpa del padre

A Domenica Live il figlio di Paolo Villaggio, Piero, ha raccontato la sua dipendenza dall’eroina che gli ha segnato la vita in modo indelebile. Piero Villaggio ha portato a Barbara D’Urso un libro autobiografico in cui ha raccontato il suo doloroso passato da eroinomane, da cui con molti sforzi ha preso le distanze.

Il figlio del famoso attore comico ha precisato che non può addossare la colpa della sua dipendenza al padre: “Non è stata colpa di mio padre, ma ho sofferto un’assenza, una mancanza dei miei genitori. Mio padre era impegnato con il suo lavoro, che lo portava via. Forse ero solo più sensibile degli altri bambini, avevo bisogno di una guida e lui non c’è stato, in buona fede, ma non c’è stato”.

La dipendenza dalla droga è durata circa cinque anni, Piero Villaggio ha confessato a Domenica Live: “Il paradiso nascondeva l’inferno. È durato fino al 1984 e sono stato anche arrestato con del metadone”, poi ha aggiunto: “Mio padre se ne è accorto solo dopo un po’ di tempo, ma quando l’ha capito si è trovato impreparato, non sapeva bene cosa fare”. Oggi Piero Villaggio e l’anziano padre hanno ritrovato un rapporto sereno e un buon canale di comunicazione.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

riforma pensioni novità Cesare Damiano

Riforma pensioni 2016 ultime novità: flessibilità per sbloccare il mondo del lavoro, Cesare Damiano pressa sul Governo

Totti ritiro

Caso Totti Spalletti, tifoseria a metà ma dalla Sud: “C’è solo un capitano” e via con le lacrime