in

Il Futuro dell’Italia è nella Startup

I dati sono stati pubblicati dalla rivista Millionaire, attraverso una splendida infografica, molto dettagliata, precisa e facile da comprendere.

la startup nel 2012

Come si evince dall’immagine (e come detto già in precedenza), è il sesso maschile (89%) quello più impegnato nella “causa” startup, in netta minoranza quello femminile (11%). L’età media di chi fa una startup è 33 anni.

Per quanto riguarda il titolo di studio, il 53% ha una laurea, il 42% un master, l’11% un dottorato.

L’80% degli imprenditori, prima della creazione della propria startup, ha già avuto una esperienza lavorativa di 8 o 9 mesi almeno.

La Startup dunque è stato, almeno nel 2012 un modo molto importante di fare impresa, che di sicuro avrà ulteriori e vantaggiosi sviluppi anche nel 2013.

Tra alcuni casi di studio presi come esempio c’è la storia di tesilab.it, start up operante nel settore dei prodotti online per le lauree.

Seguici sul nostro canale Telegram

Un Viaggio Inaspettato – Spoiler dello Hobbit

llva Taranto No al Dissequestro

Ilva: “no” a dissequestro, Governo gioca la carta emendamento