in

Il letto non va rifatto ogni mattina: ecco perché

Tra le abitudini sbagliate ce ne sarebbe una di non poco conto, un gesto che facciamo tutti i giorni, che può essere pericoloso per la nostra salute. Di che stiamo parlando? Della consuetudine di rifare il letto ogni mattina. 

Secondo un recente studio, le nostre nonne e mamme avrebbero torto: scientificamente parlando rifare il letto non sarebbe  una sana abitudine. A quanto pare le ricerca è dalla parte dei più pigri: a quanti di voi è stato rimproverato di non aver fatto il letto prima di andare a scuola o all’università? Stando alle parole degli scienziati non soltanto non sarebbe opportuno rifare il letto, ma sarebbe proprio meglio lasciarlo così com’è. Vi sembra assurdo? Niente affatto. Siamo cresciuti con l’idea che tenere la nostra camera in ordine fosse sinonimo di pulizia, e naturalmente rifare il letto rientrava tra i primi compiti del mattino, beh gli scienziati della Kingston University di Londra hanno dimostrato che il nostro letto, con le sue lenzuola che dall’esterno sembrano così candide e immacolate, è in realtà uno dei luoghi più sporchi della casa. Nel letto, infatti, si depositano capelli, sudore, cellule morte, insomma il meglio di germi e allergeni. Lo stesso studio londinese ha rivelato che sarebbero molto più igienici i letti non rifatti perché trattengono al loro interno meno acari, rispetto a quelli sistemati. Nello specifico gli acari prolificano molto di più quando c’è un’atmosfera calda e umida. Il letto rifatto, viceversa, non è esposto all’aria, è come se non «respirasse». Come molti di voi sapranno gli acari della polvere sono la causa di malattie come asma, dermatiti, eczemi.

Dunque quando andrebbe sistemato il letto? Nell’arco della giornata. È consigliabile, infatti, lasciare il letto sfatto per qualche ora. In tal senso è possibile far prendere aria a cuscini, coperte e alle lenzuola stesse, proprio per evitare che l’umidità si annidi nel letto. Questa pare la sola strada per evitare che gli acari si depositino tra piumoni e plaid vari. Per mantenere l’igiene di federe e lenzuola vi suggeriamo poi di lavarle spesso. Sembra una banalità, ma un letto pulito e asciutto tiene lontani i malanni di stagione e le temute allergie.

leggi anche l’articolo —> Perché il latte non va conservato nello sportello del frigorifero

 

Elisabetta Gregoraci Instagram: bagno bollente per i suoi fan

Film stasera in TV 5 gennaio 2019: tutta la programmazione