in ,

Il letto sfatto più costoso del mondo

Se anche voi, come affermavano i dadaisti, credete che basti l’intuizione a trasformare un oggetto di uso comune in un capolavoro, vi consiglio di proseguire la lettura. Non a caso il “letto sfatto” di Tracey Emin, opera emblematica dal titolo “My Bed” composta nel 1988, ha riscosso notevole successo.

letto più caro

L’oggetto precedentemente acquistato da Charles Saatchi nel 2000 a 150mila sterline, è stato messo all’asta dal collezionista a Londra. Il suo valore si stima che sarà di 800 mila/1,2 milioni di sterline (circa 986 mila/1,47 milioni di euro). L’opera esteriormente appare come un comunissimo letto con delle lenzuola stropicciate di discutibile pulizia ed effetti privati disseminati nel pavimento come slip sporchi di liquido mestruale, preservativi usati, bottiglie vuote e pacchetti di sigarette.

La vendita sovvenzionerà l’ingresso gratuito alla Saatchi Gallery di Londra. La Emin, che riferisce di essere stata messa al corrente parecchio tempo fa da Saatchi dell’intenzione di mettere in vendita l’opera, sostiene di aver preso «con filosofia» la sua scelta e spera che vada all’asta «per la prima e, spera, ultima volta. E’ sempre il mio letto» ribatte, «Gli sono affezionata».L’ambigua opera ha ottenuto rinomanza in seguito alle polemiche scaturite, che hanno contribuito a rendere Emin una delle più importanti artiste del periodo.

saldi estate 2014: date e durata

Quando iniziano i saldi estivi 2014? Ecco il calendario degli sconti regione per regione

nano -chip

Un nanochip per la diagnosi precoce del cancro