in

Il Longevity Trainer Italia: prevenzione per benessere fisico e mentale

L’elenco delle nuove professioni si arricchisce di una nuova figura: il Longevity Trainer. Dall’importanza crescente che assume oggi il benessere fisico e mentale, sempre più correlato alla prevenzione, nasce il Longevity Trainer.

longevità

Si tratta di un esperto, in grado di offrire una consulenza a 360° sul benessere della persona. Attraverso l’analisi del soggetto, ovvero del suo stile di vita e della predisposizione a prendersi cura di sé, il longevity trainer è in grado di individuare e consigliare i azioni, trattamenti e prodotti migliori per contrastare l’invecchiamento e prevenire i danni del tempo.

Dall’alimentazione, all’attività fisica, dalla respirazione, alla postura, dall’atteggiamento mentale, all’integrazione, il Longevity Trainer segue la persona nella cura di sè a 360°, insegnandole a prevenire i segni del tempo: esteriori (invecchiamento di pelle, capelli, rilassamento dei muscoli…) e interiori (patologie legate al passare del tempo).

Nutrizione

Sempre più donne si dedicano alla cura del viso con trattamenti anti-aging, ad esempio quelle che sfruttano gli effetti benefici dell’ossigeno. Abbiamo pensato che istituire una guida vera e propria, che permettesse a donne e uomini di sentirsi informati e accompagnati in un percorso completo, includendo anche i trattamenti estetici, fosse alla base di questo cammino di benessere.

È per questo che abbiamo pensato al Longevity Trainer, figura a cui dedichiamo ampio spazio nella formazione delle nostre Accademi e”, spiega Massimo Delle Grazie, Direttore Generale di MDM Group l’azienda che ha lanciato questa nuova figura professionale.

Il Longevity Trainer è, dunque, l’esperto che si coordina attivamente con il nutrizionista, con il personal trainer, con il medico e con l’estetista, al fine di diventare un vero e proprio punto di riferimento per le persone che decidono di rivolgersi a lui.

Star Trek Into Darkness: uscita in Italia il prossimo 13 giugno

italia's got talent

Belen Rodriguez: nel passeggino un bambolotto al posto di Santiago?