in ,

Il Mattarellum: Sergio Mattarella e la legge elettorale che l’ha reso famoso ai più

Sergio Mattarella è da ieri il dodicesimo Presidente della Repubblica Italiana. Ma che cosa sappiamo dell’uomo politico della DC, e qual è il provvedimento che l’ha fatto conoscere più di ogni altro al popolo italiano?

Tra le leggi dell’ultimo trentennio che lo fa ricordare ai più va sicuramente annoverata la Legge Mattarella, detta anche Mattarellum, di cui il politico fu relatore nel 1993: sostanzialmente una riforma della legge elettorale italiana, che introdusse per l’elezione del Senato e della Camera dei Deputati un sistema maggioritario per la ripartizione del 75% dei seggi parlamentari, a cui si affiancava il meccanismo dello “scorporo” per il recupero proporzionale dei membri del Senato più votati non eletti e una quota proporzionale per il rimanente 25% dei seggi della Camera. Composizione che valse alla legge anche l’appellativo di “Minotauro”, creatura mitologica greca per metà toro e metà uomo e che, secondo alcuni, permise a Romano Prodi di battere per due volte Silvio Berlusconi: che affondi qui uno dei motivi della rivalità tra il Cavaliere e Sergio Mattarella?

Il Mattarellum rimarrà in vigore fino al 2005, quando verrà scalzato dalla Legge Calderoli, poi definita dal suo stesso fautore una “porcata” (di qui il nome “Porcellum” attribuito dal politologo Giovanni Sartori). Quest’ultimo provvedimento, giudicato parzialmente incostituzionale dalla Corte Costituzionale nel 2013, ha annullato il precedente meccanismo misto della Legge Mattarella, per 3/4 a ripartizione maggioritaria dei seggi, sostituendolo con un sistema proporzionale e introducendo un premio di maggioranza indipendente dal raggiungimento di una soglia minima di voti attribuiti alle liste o alle coalizioni. Tra gli aspetti controversi dalla legge, l’impossibilità per gli elettori di indicare delle preferenze, ai quali è concesso solo di votare delle liste di candidati stabilite a priori dai partiti.

Elementi non trascurabili per rimpiangere il precedente Mattarellum.

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Roma contenta

Roma – Empoli 1-1 video gol, sintesi e highlights

Filippo Inzaghi

Milan – Parma: probabili formazioni ventunesima giornata Serie A