in

Il nuovo Papa Francesco è contro gli omosessuali?

Sono trascorse poche ore dall’elezione del nuovo papa, Jorge Mario Bergoglio (Francesco) ed iniziano le prime polemiche, si analizzano le dichiarazioni e le interviste dell’ex Arcivescovo gesuita. Sembra infatti che Bergoglio abbia tenuto in passato diverse posizioni intransigenti sulle rivendicazioni dei gay, e anche sulle donne in politica. Naturalmente le notizie si stanno diffondendo e moltiplicando sulla rete, una specie di invito a documentarsi e andare oltre alle prime apparenze di quello che viene definito il nuovo “papa dei poveri”.

bergoglio

In effetti Papa Francesco, al tempo in cui era capo dei Vescovi argentini, si era schierato diverse volte contro i matrimoni gay con affermazioni anche pesanti, tra cui  questa: “Sono un segno del diavolo e un attacco devastante ai piani di Dio”. Una delle principali associazioni omosessuali cilene, in un comunicato stampa ha fatto sapere che “ancora una volta la Chiesa pone a capo del Vaticano un promotore dell’odio verso la diversità sociale e una figura di riferimento dell’omofobia e del disprezzo delle minoranze sessuali”.

Inoltre, alcune fonti riferiscono che nel 2007, l’allora arcivescovo di Buenos Aires si scagliò contro la candidatura alle presidenziali di Cristina Kirchner, con affermazioni discutibili, in cui si sosteneva l’incapacità naturale delle donne in politica, le quali sono sono “naturalmente inadatte per i compiti politici. L’ordine naturale ed i fatti ci insegnano che l’uomo è il politico per eccellenza.”

Seguici sul nostro canale Telegram

Volley femminile, Sara Anzanello in fin di vita

SEO e Responsive Design: gli esperti del web riuniti a Brescia