in

Il paese dove si mangia meglio? L’Olanda!

In Olanda si mangia meglio che in Italia: questa la sconvolgente rivelazione che emerge dal “Good Enough to Eat Index”, ovvero l’indice globale sull’alimentazione che confronta i dati di 125 paesi.

cibo

È il quotidiano La Repubblica a diffondere in Italia i dati presentati ieri 15 gennaio 2014 dall’associazione umanitaria Oxfam, promotrice del rapporto.

Secondo parametri quali la qualità degli alimenti, l’accessibilità, la presenza di una dieta salutare e la quantità di cibo sufficiente per tutti, è l’Olanda ad aggiudicarsi la medaglia d’oro del paese in cui si mangia meglio. Grande delusione per l’Italia, collocata solo all’ottavo posto, dietro ad Austria, Danimarca, Svezia e Belgio. Le ultime trenta posizioni sono occupate da paesi africani; ultimissimi Etiopia, Angola e Ciad.

L’indice evidenzia come la fame e la scarsa qualità del cibo siano estremamente diffuse in un mondo nel quale, anche nei paesi più sviluppati come l’Italia, è sempre più difficile assicurare equamente – e a prezzi abbordabili – l’accesso a cibo sano e nutriente.

Le ragioni del piazzamento deludente del nostro paese sono spiegate da Elisa Bacciotti, direttrice Campagne di Oxfam Italia: “L’Italia potrebbe essere al primo posto, ma nel nostro paese – rileva –sempre più persone fanno fatica a mangiar sano e far quadrare il bilancio: il costo della vita in generale è alto rispetto al reddito medio degli italiani, che in proporzione spendono di più rispetto ad altri paesi e hanno meno possibilità di acquistare cibo buono a buon mercato”.

 

Michael Fassbender

Michael Fassbender e Madalina Ghenea la “quasi coppia” rovente

Assistente sessuale: Gavino Fadda e l’affettività negata ai disabili in italia