in

Il peccato e la vergogna 2 anticipazioni: Nito Valdi è vivo, la sua morte tutta una montatura

Nito Valdi è davvero morto? E’ questo il dubbio che attanaglia milioni di telespettatori ed appassionati de “Il peccato e la vergogna 2”, la fiction di Canale 5 con protagonisti Gabriel Garko e Manuela Arcuri. Nell’ultima puntata, andata in onda martedì 21 gennaio, Nito Valdi è stato fatto fuori da Glaucia, la bella prostituta di cui si è innamorato a Cuba. Le immagini del suo cadavere sono state inviate in Italia, come prova della morte di Valdi per ottenere la cospicua taglia sull’ex fascista.

il peccato e la vergogna 2

In realtà, la morte di Nito Valdi sotto i colpi di pistola sparati da Glaucia non è mai avvenuta: il personaggio interpretato da Gabriel Garko è, infatti, vivo e tornerà più spietato che mai nella prossima puntata, in onda venerdì 31 gennaio. A rivelarlo è lo spoiler televisivo del quinto episodio della fiction, nel quale Valdi si rivolge ad un uomo misterioso dicendo di essere ancora vivo. Dunque, la sua morte potrebbe essere stata tutta una montatura, in accordo con Glaucia, per far credere di essere stato finalmente fatto fuori ai tanti nemici in Italia.

Nella quinta puntata de “Il peccato e la vergogna 2”, scopriremo finalmente qual è stato l’astuto piano di Valdi e quali saranno le sue intenzioni. L’ex camicia nera non ha mai rinunciato all’idea di tornare a Roma per riprendere Carmen e Valerio, il figlio avuto dalla donna in seguito agli abusi perpetrati in carcere. La ritrovata tranquillità di Carmen Fontamara ha

Written by Rosaria Cucinella

Nata nella ridente Sicilia, 21 anni e tanta passione per la scrittura ed il giornalismo online. Amo la cucina, la primavera, i red carpet della gente famosa e i film d'azione. Mi piace la moda ma paradossalmente non amo seguirla: la lunaticità comanda anche il mio stile...

LIone

Mercato, Inter: spunta Gomis del Lione

Svizzera migliore hotel al mondo 2014

I migliori hotel in Italia e nel mondo scelti da TripAdvisor