in ,

Il ritorno di Loredana Bertè in concerto a Milano (foto)

Loredana Bertè è tornata e l’ha fatto ancora una volta con il suo fare aggressivo, scatenato, da vera rocker consumata quale è. Perché di rock è piena la sua vita, una vita tanto intensa e che molto spesso ha portato le sue vicissitudini più personali sulle prime pagine dei giornali, deviandola troppe volte dalla sua musica e da quelle canzoni, molte splendide, che l’hanno resa popolare.

Ieri sera il Teatro Nazionale di Milano ha accolto la Bertè con un tutto esaurito già in prevendita. In scena quarant’anni di una lunga e travagliata carriera, proprio a distanza di quarant’anni dal suo primo album, Streaking. Loredana è da anni un’icona gay e la composizione del pubblico rivela inconfutabilmente tale realtà. Un pubblico molto caldo, quasi sempre con le mani in alto per accompagnare ritmicamente le canzoni ed alcuni spettatori abbandonano fin dalle prime canzoni le poltroncine per danzare. Tra loro anche Barbara D’Urso e Rachele, voce e tastiere dei Baustelle.

LoredanaBertèPierLuigiBalzarini©002

Un ritorno davvero molto gradito quello di Loredana Bertè, accolta trionfalmente dal pubblico meneghino. Il tour riparte il 3 marzo da Bologna, per poi passare da Roma, Senigallia, Cesena, Napoli e Reggio Calabria.

Fotografie di Pier Luigi Balzarini

LoredanaBertèPierLuigiBalzarini©003

LoredanaBertèPierLuigiBalzarini©004

LoredanaBertèPierLuigiBalzarini©005

LoredanaBertèPierLuigiBalzarini©006

LoredanaBertèPierLuigiBalzarini©007

LoredanaBertèPierLuigiBalzarini©008

LoredanaBertèPierLuigiBalzarini©009

LoredanaBertèPierLuigiBalzarini©010

LoredanaBertèPierLuigiBalzarini©011

LoredanaBertèPierLuigiBalzarini©012

LoredanaBertèPierLuigiBalzarini©013

LoredanaBertèPierLuigiBalzarini©014

LoredanaBertèPierLuigiBalzarini©015

Vito Foderà Polifemo

Anticipazioni Polifemo 18 febbraio, viaggio alla scoperta delle emergenze abitative

iWatch

Novità Apple: sensori che predicono l’infarto