in

Il “Royal baby” è previsto per il 2 agosto, intanto William e Kate tornano a Londra

L’erede al trono il “Royal baby” di casa Windsor, si fa attendere ma stavolta sembra essere la volta buona. I media britannici hanno rivelato che il termine della gravidanza è stato fissato per il 19 luglio e non il 13 com’era stato erroneamente stabilito. E oggi, sabato 20 luglio, è trapelata la notizia del ritorno di Kate e William a Londra: ma non è chiaro se sono andati alla clinica.  Secondo la stampa inglese la coppia avrebbe fatto ritorno in città dal Berkshire dove, negli ultimi giorni, ha trascorso una breve vacanza in casa della famiglia Middleton.duchi di Cambridge

Di fronte alla “Lindo Wing”, l’ala privata dell’ospedale attrezzata ad hoc per la nascita del primogenito dei duchi di Cambridge, non c’è traccia della coppia principesca.  Da due settimane la clinica è il luogo più controllato di Londra ma  Kate, essendo una primipara, partorirà  quando vorrà e se ora il termine ultimo è stato fissato per il 19 luglio come scadenza dei nove mesi, così ha rivelato la stampa nei giorni scorsi, l’attesa si potrebbe protrarre fino al prossimo 2 agosto.

Se in un primo momento si era parlato del 13 luglio, adesso il lieto evento è atteso per il 23 luglio. Una gravidanza che si fa attendere e la stessa regina Elisabetta, qualche giorno fa, ha rivelato che spera nell’imminente arrivo del pronipote perché  lei deve andare in vacanza.

 

Turismo: la pagella degli stranieri all’Italia, prima la Toscana

mission rai 1

Mission anticipazioni: Emanuele Filiberto e Paola Barale