in

Il Santo del giorno 1° ottobre: Santa Teresa di Gesù Bambino

Il Santo di oggi, 1° ottobre, è Santa Teresa di Gesù Bambino. Teresa è stata una religiosa scalza del Carmelo di Lisieux.  È la protettrice dei missionari e patrona della Francia insieme a Giovanna D’Arco. Il nome Teresa ha una duplice origine. Dal greco il nome Teresa vuol dire “cacciatrice”, invece dal tedesco significa ” donna amabile e forte”. Nelle immagini sacre viene spesso rappresentata con un giglio o una rosa tra le mani. Il suo martirologio romano recita: «Memoria di santa Teresa di Gesù Bambino, vergine e dottore della Chiesa: entrata ancora adolescente nel Carmelo di Lisieux in Francia, divenne per purezza e semplicità di vita maestra di santità in Cristo, insegnando la via dell’infanzia spirituale per giungere alla perfezione cristiana e ponendo ogni mistica sollecitudine al servizio della salvezza delle anime e della crescita della Chiesa. Concluse la sua vita il 30 settembre, all’età di venticinque anni».

Leggi anche –> Il Santo del giorno 30 settembre: San Girolamo

La vita di Santa Teresa di Gesù Bambino

Santa Teresa di Gesù Bambino nacque ad Alençon, in Normandia, il 2 gennaio 1873. Teresa ebbe da sempre una forte inclinazione alla vita ecclesiastica. Da bambina rimase orfana della mamma e fu così educata dal padre e dalle sorelle. Nel 1887 a 14 anni, Teresa chiese di entrare nel monastero delle Carmelitane, ma non le fu concesso perché era ancora troppo giovane. L’anno dopo comunque Santa Teresa riuscì ad entrare all’interno del monastero del Carmelo di Lisieux. Il 10 giugno 1890 vestì l’abito del Carmelo e il 18 settembre del 1890 prese i santi voti. All’interno del convento si occupò di lavare e rammendare gli abiti. Inoltre tenne un diario sugli avvenimenti più significativi della sua vita. Teresa, già di delicata costituzione, incominciò presto ad ammalarsi. Ad un certo punto sopraggiunse la tubercolosi che la condusse alla morte. Santa Teresa morì a Lisieux il 30 settembre 1897.

Il culto del Santo del giorno

Beatificata nel 1923,  Papa Pio XI la proclamò Santa Teresa di Gesù Bambino il 17 maggio 1925. Il 19 ottobre 1997, nel centenario della sua morte, fu proclamata dottore della Chiesa, la terza donna a ricevere tale titolo dopo Caterina da Siena e Teresa d’Avila. Santa Teresa all’interno del monastero si dedicò anche alla scrittura. L’opera letteraria della Santa del giorno è formata da tre scritti autobiografici più noti con il nome complessivo di “Storia di un’anima”, più 54 poesie, 8 opere teatrali, 21 preghiere e 266 lettere.

Leggi anche –> Il Santo del giorno 29 settembre: San Michele Arcangelo

Serena Enardu, Giovanni Conversano all’attacco: «Ho passato momenti drammatici per colpa tua!»

Reddito di cittadinanza all’ex brigatista Federica Saraceni, Olga D’Antona: «Grande senso di ingiustizia!»