in

Il Santo del giorno 11 febbraio: Beata Vergine Maria di Lourdes

Il Santo di oggi, 11 febbraio, è la Beata Vergine Maria di Lourdes. Nostra Signora di Lourdes è l’appellativo con cui la Chiesa cattolica venera Maria, in seguito alle apparizioni che avrebbe avuto nel 1858 Bernadette Soubirous. Il nome della località si riferisce al comune francese di Lourdes, nel cui territorio, tra l’11 febbraio e il 16 luglio 1858, la giovane Bernadette Soubirous riferì di aver assistito a diciotto apparizioni. L’immagine della Vergine, vestita di bianco e con una cintura azzurra che le cingeva la vita, è entrata nell’iconografia classica. Intorno alla grotta delle apparizioni è stato costruito un santuario, che è pieno di pellegrini ogni giorno.

Leggi anche –> Il Santo del giorno 10 febbraio: Santa Scolastica

Il racconto di Bernadette Soubirous

Santa Bernadette si era recata in prossimità della grotta di Massabielle, sulle sponde del torrente Gave, la mattina dell’11 febbraio 1858.  Su una rupe di questa grotta la Madonna le apparve vestita di bianco, col capo coperto di un velo scendente sulle spalle, i fianchi cinti d’una fascia azzurra, i piedi nudi, baciati da rose profumate e un volto celestiale. Nella prima apparizione la Madonna insegnò alla fanciulla a far bene il segno della croce e a recitare il Rosario. Il secondo giorno Santa Bernadette, temendo un inganno del demonio, gettò acqua santa in direzione della Signora, ma questa le sorrise amorevolmente. Il terzo giorno le ordinò di ritornare alla grotta altre quindici volte, dopo le quali si manifestò dicendo: «Io sono l’Immacolata Concezione ». La notizia delle apparizioni si diffuse in tutta la Francia e in tutto il mondo attirando flotte di pellegrini. Vari medici e autorità ecclesiastiche constatarono la normalità e la sincerità della fanciulla. In breve tempo i numerosissimi devoti edificarono una chiesa, oggi santuario. L’acqua scaturita nell’interno della grotta continua anche ai nostri giorni a operare miracoli. Molte delle persone malate che vengono immerse nell’acqua di Lourdes ne escono completamente guarite.

Il riconoscimento da parte della Chiesa delle apparizioni

Santa Bernadette affermò, durante l’inchiesta della chiesa per accertarsi della veridicità delle apparizioni, che la “signora” si era presentata il 25 marzo 1858 come l’Immacolata Concezione. Bernadette, all’epoca una piccola contadina analfabeta che non aveva neppure frequentato il catechismo, molto probabilmente non conosceva la dichiarazione dogmatica del 1854. Lei stessa raccontò di non sapere il significato di quelle parole e di essere stata capace di riferirle solo perché nel correre a casa le aveva continuamente ripetute tra sé e sé. Proprio questo fatto fece si che la Chiesa riconoscesse come vere le apparizioni di Bernadette. La storia di Lourdes è stata spesso raccontata attraverso dei film. Nel 2000 RAI 1 mandò in onda una fiction, Lourdes, diretta da Lodovico Gasparini e interpretata da Angèle Osinski, Stefania Rocca e Alessandro Gassmann. La regista austriaca Jessica Hausner realizzò nel 2009 il film Lourdes, basato sulla storia di fantasia di una ragazza malata, la cui improvvisa guarigione durante un pellegrinaggio pone il dubbio sull’origine miracolosa dell’evento.

Leggi anche –> Il Santo del giorno 9 febbraio: Sant’Apollonia

Alessia Marcuzzi Instagram: il decolleté attira l’attenzione di tutti

Autostrade in tempo reale: traffico, incidenti, chiusure oggi lunedì 11 febbraio