in

Il Santo del giorno 15 dicembre: Santa Virginia Centurione Bracelli

Il santo di oggi, 15 dicembre, è Santa Virginia Centurione Bracelli. Santa Virginia viene festeggiata il 15 di dicembre in ricorrenza della sua morte. Virginia è una giovane e ricca vedova che si dedica a opere di carità; fondatrice della congregazione religiosa delle Suore di Nostra Signora del Rifugio in Monte Calvario, dette Brignoline, con sede a Genova, e di quella delle Figlie di Nostra Signora al Monte Calvario, con sede a Roma. Nelle rappresentazioni sagre è sempre raffigurata con un rosario del quale tiene il crocefisso in mano. Scopriamo ora qualche curiosità in più sulla sua vita e sul suo operato.

Leggi anche –> Il Santo del giorno 14 dicembre: San Giovanni della Croce

La vita di Santa Virginia Centurione Bracelli

Santa Virginia Centurione Bracelli nasce a Genova il 2 aprile 1587. Virginia è figlia di Giorgio Centurione, doge della Repubblica di Genova nel biennio 1621-1622 e di Lelia Spinola. I genitori vogliono per lei un’istruzione che le permetta di leggere le opere letterarie e le viene così insegnato il latino. La madre muore presto e il padre, secondo l’usanza del tempo, la promette in sposa a Gaspare Grimaldi Bracelli, unico erede di una ricca e nobile famiglia. Gaspare però muore prematuramente a causa di una malattia e Virginia rimane vedova a 20 anni. Virginia da quel momento rifiuta tutte le successive promesse di matrimonio. Rimasta vedova si dedica all’assistenza dei più poveri e bisognosi. Virginia infatti fonda due congregazione religiosa. Una è quella delle Suore di Nostra Signora del Rifugio in Monte Calvario, dette Brignoline, con sede a Genova, e l’altra quella delle Figlie di Nostra Signora al Monte Calvario, con sede a Roma. Santa Virginia Centurione Bracelli muore il 15 dicembre 1651 a soli 64 anni.

Il culto intorno alla figura di Santa Virginia Centurione Bracelli

l corpo di Santa Virginia Centurione Bracelli ha subito diverse tumulazioni. Il suo corpo viene prima deposto provvisoriamente nella chiesa del convento di santa Chiara, poi nel 1801 viene riesumato e consegnato alla venerazione delle “figlie”. Negli anni ottanta del Novecento viene effettuata una successiva riesumazione all’interno del processo di beatificazione, in presenza dell’arcivescovo di Genova. Oggi le spoglie di Santa Virginia sono conservate nella casa madre delle “Brignoline”, che dalla metà dell’Ottocento si trova nel quartiere genovese di Marassi. Santa Virginia viene beatificata da papa Giovanni Paolo II il 22 settembre 1985 a Genova e canonizzata dallo stesso Papa il 18 maggio 2003 a Roma.

Leggi anche –> Il Sant del giorno 13 dicembre: Santa Lucia

Diretta Torino-Juventus: dove vedere in diretta TV e streaming Serie A

Autostrade in tempo reale: traffico, incidenti, chiusure oggi sabato 15 dicembre