in

Il Santo del giorno 2 ottobre: Santi Angeli Custodi

Oggi, 2 ottobre, si festeggiano i Santi Angeli Custodi. L’angelo custode è un angelo che, secondo la tradizione cristiana, accompagna ogni persona nella vita, aiutandola nelle difficoltà e guidandola verso Dio. Ha lo scopo principale di tenere il fedele lontano dalle tentazioni e dal peccato. Tutti gli Angeli Custodi possono essere invocati con la tradizionale preghiera intitolata Angelo di Dio. Il loro martirologio romano recita: «Memoria dei santi Angeli Custodi, che, chiamati in primo luogo a contemplare il volto di Dio nel suo splendore, furono anche inviati agli uomini dal Signore, per accompagnarli e assisterli con la loro invisibile ma premurosa presenza».

Leggi anche –> Il Santo del giorno 1° ottobre: Santa Teresa di Gesù Bambino

La festa dei Santi Angeli Custodi

Fino al V la festa dei Santi Angeli Custodi cadeva il 29 settembre. L’uso di una festa specifica nacque a Valencia nel 1411, quando si istituì una festa per l’angelo protettore della città. Durante il secolo successivo l’idea si diffuse in Spagna, in Portogallo, in Austria e nelle regioni italiane più influenzate dagli Asburgo. Nel Cinquecento nacquero le prime “Compagnie dell’Angelo Custode”.  Nel “Messale romano” di Papa Pio V del 1570 fu indicato espressamente il 2 ottobre come giorno per la festa degli angeli custodi. La festa poi in un primo momento fu tolta, ma fu ristabilita da Paolo V nel 1608 e venne così estese alla Chiesa universale. Inoltre sempre Papa Paolo V con una bolla nel 1614 assegnò diverse indulgenze ai membri delle compagnie dell’angelo. Nel 1670 Clemente X la rese obbligatoria per tutta la Chiesa latina, sempre nella data del 2 ottobre.

Il culto del Santo del giorno

Nel pensiero cattolico, rivolgersi con fiducia ai Santi Angeli Custodi comporta il riceverne consigli mediante intuizioni e ispirazioni per le nostre scelte di vita anche quotidiane. Moltissimi sono i Santi e le Sante che hanno avuto una relazione diretta con il proprio angelo custode. Anche i Pontefici hanno richiamato i credenti a porre attenzione alla presenza dell’angelo custode. Papa Francesco ha spiegato: «Nessuno cammina da solo e nessuno di noi può pensare che è solo perché c’è sempre questo compagno. Questa non è una dottrina sugli angeli un po’ fantasiosa no, è realtà. È al mio fianco». 

Leggi anche –> Il Santo del giorno 30 settembre: San Girolamo

Seguici sul nostro canale Telegram

Francesca Brambilla Instagram, il décolleté in bella mostra è paradisiaco

Festa dei nonni 2019, oggi mercoledì 2 ottobre: da dove nasce e perché si festeggia