in

Il Santo del giorno 20 febbraio: Santa Giacinta Marto

Il Santo di oggi, 20 febbraio, è Santa Giacinta Marto. Giacinta de Jesus Marto è nota per essere stata una dei tre “pastorelli” che hanno assistito alle apparizioni di Fatima. È venerata come santa dalla Chiesa cattolica. Il significato del nome Giacinta deriva dal greco e significa letteralmente simile al giacinto. Giacinta vide la Madonna insieme al fratello Francesco e a Lucia dos Santos. I tre bambini si trovano spesso insieme nelle fotografie dell’epoca e indossano gli abiti storici del Portogallo di inizio Novecento. Il suo martirologio romano recita: «In località Aljustrel vicino a Fatima in Portogallo, beata Giacinta Marto, che, sebbene ancora fanciulla di tenera età, sopportò con pazienza il tormento della malattia da cui era affetta e testimoniò con fervore la sua devozione alla beata Vergine Maria».

Leggi anche –> Il Santo del giorno 18 febbraio: San Corrado Confalonieri

La vita di Santa Giacinta Marto

Santa Giacinta Marto nacque a Aljustrel l’11 marzo 1910 in una famiglia di umili origini. Il 13 maggio 1917 si trovava a Cova da Iria, vicino alla località di Fatima, in Portogallo, insieme al fratello maggiore Francisco e alla cugina Lucia dos Santos, per badare al gregge. Secondo quanto riferito dai pastorelli, improvvisamente videro apparire una “signora”, che identificarono con la Madonna, che aveva rivelato loro tre segreti, ovvero i tre segreti di Fatima. Le apparizioni sarebbero continuate fino al 13 ottobre 1917, quando si verificò il fenomeno noto come Miracolo del sole. Lucia racconta che all’epoca Jacinta era una bambina come tante altre: le piaceva giocare e ballare ed era un po’ permalosa. Dopo l’incontro con la Madonna, però, la sua vita e le sue abitudini erano cambiate: pregava molto, fino a quando, il 23 dicembre 1918, fu colpita, assieme al fratello Francisco, dal terribile virus della spagnola. Venne anche ricoverata, inutilmente, all’ospedale di Lisbona, dove morì il 20 febbraio 1920. È stata beatificata da Giovanni Paolo II il 13 maggio 2000 e proclamata santa il 13 maggio 2017 da papa Francesco in occasione del centenario dell’apparizione.

Il Culto e i tre segreti di Fatima

La Chiesa cattolica ha riconosciuto la santità di Giacinta dopo aver riconosciuto la miracolosa guarigione del bambino brasiliano Lucas Maeda de Oliveira, caduto accidentalmente da un’altezza di sei metri e mezzo il 3 marzo 2013, mentre giocava con la sorellina a casa del nonno a Campo Mourão, nello Stato del Paraná. La Consulta medica della Congregazione delle Cause dei Santi che aveva esaminato il caso aveva dichiarato scientificamente inspiegabile la successiva completa e rapidissima guarigione dopo che il padre del bambino aveva invocato i beati Francisco e Jacinta Marto. I tre segreti di Fatima parlavano di diversi argomenti. Il primo segreto parlava della visione dell’inferno. Il secondo segreto preannunciava il secondo conflitto mondiale. L’ultimo segreto si riferiva alla penitenza e al sacrificio dei martiri della Chiesa dei giorni moderni. Oggi Fatima è un luogo di culto e di preghiera per moltissimi cristiani.

Leggi anche –> Pasqua 2019 quando cade: data ricorrenza, festività vicine

strage erba news revisione PROCESSO processo

Strage di Erba, Rosa e Olindo sperano in revisione processo: il parere dell’avvocato Bocciolini [INTERVISTA]

Autostrade in tempo reale: traffico, incidenti, chiusure oggi mercoledì 20 febbraio 2019