in

Il Santo del Giorno 23 Marzo: Santa Rebecca Pierrette

Il Santo di oggi, 23 marzo, è Santa Rebecca Pierrette. Rebecca fu una monaca libanese appartenuta all’Ordine Antoniano Maronita. Papa Giovanni Paolo II la proclamò santa nel 2001. Il nome Rebecca deriva dall’ebraico e letteralmente significa avvince gli uomini con la bellezza. Santa Rebecca nelle immagini sacre è rappresentata con l’abito monacale e con il rosario in mano. Il suo martirologio romano recita: «Presso ad-Dahr in Libano, santa Rebecca ar-Rayyās da Himláya, vergine della Congregazione delle Suore Libanesi Maronite, che, cieca per trent’anni e affetta da altre infermità in tutto il corpo, perseverò nell’orazione continua confidando solo in Dio». 

Leggi anche –> Il Santo del giorno 21 marzo: Santa Benedetta Cambiagio Frassinello

La vita di Santa Rebecca Pierrette

Santa Rebecca Pierrette nacque nel 1832 in un borgo rurale libanese da una famiglia di contadini cattolico-maroniti.  Dopo la morte della madre, avvenuta quanto Rebecca aveva sette anni, venne inviata a Damasco, dove lavorò come domestica. Tornata in patria decise di entrare come religiosa nella congregazione delle Figlie di Maria. Prese i voti perpetui il 10 febbraio del 1856 nel convento di Nostra Signora della Liberazione e prese il nome religioso di Anissa (in italiano Agnese). Dopo una breve preparazione divenne insegnante elementare e di religione, prestando la sua opera anche in numerosi villaggi di montagna. Dopo una crisi che aveva compromesso la vita spirituale nella sua famiglia religiosa, decise di passare tra le monache antoniane dell’Ordine Libanese Maronita ed il 25 agosto 1872 fece la sua professione solenne, assumendo il nome religioso di suor Rebecca. Gli ultimi anni della sua esistenza furono segnati da una malattia che le causava dolori fortissimi al capo e agli occhi e che la portò alla cecità e poi alla paralisi. Santa Rebecca morì a Batrun il 23 marzo 1914.

Il culto di Santa Rebecca Pierrette

Papa Giovanni Paolo II dichiarò Santa Rebecca venerabile l’11 febbraio del 1982; lo stesso pontefice la beatificò il 17 novembre 1985 ed infine la proclamò santa il 10 giugno 2001, nel corso di una solenne cerimonia in piazza San Pietro a Roma. L’Ordine libanese maronita, a cui apparteneva Santa Rebecca, è il più antico ordine della Chiesa cattolica di rito maronita. Ispirato al monachesimo antoniano, venne fondato da tre monaci di Aleppo, in Siria, il 10 novembre del 1695, con l’appoggio del patriarca di Antiochia Stefano Douayhy. In Origine prese il nome di Ordine aleppino libanese antoniano maronita. La regola dei monaci venne riveduta e approvato da papa Clemente XII il 31 marzo 1732. Nel 1770 l’Ordine si divise in 2: l’Ordine maronita Mariamita e l’Ordine libanese maronita.

Leggi anche –> Il Santo del giorno 22 marzo: Santa Lea di Roma

Claudia Galanti su Instagram ricorda la figlia morta, fan in lacrime

Gue Pequeno rivela: «Fedez? Ha cercato spasmodicamente il successo. Per lui la musica è marginale!»