in

Il Santo del giorno 25 settembre: San Cleofa

Il Santo di oggi, 25 settembre, è San Cleofa. Cleofa secondo la tradizione cristiana è stato uno dei discepoli di Gesù. Il nome Cleofa deriva dal greco e letteralmente significa “dal volto glorioso”. È venerato come Santo sia dalla Chiesa Cattolica che da quella Ortodossa. Il suo martirologio romano recita: «Commemorazione di san Cleofa, discepolo del Signore, al quale ardeva il cuore, quando, mentre era in viaggio con un altro discepolo, Cristo apparve la sera di Pasqua e spiegò loro lungo la via le Scritture; fu anche colui che nel villaggio di Emmaus riconobbe il Signore nell’atto di spezzare il pane».

Leggi anche –> Il Santo del giorno 24 settembre: San Pacifico da San Severino

La vita di San Cleofa

Le notizie sulla vita di San Cleofa possono essere rintracciate all’interno delle Sacre Scritture. Su chi sia stato San Cleofa realmente ci sono diverse ipotesi. La prima ipotesi identifica San Alfeo-Cleofa nello zio paterno di Gesù, fratello di San Giuseppe. Secondo la tradizione cattolica, padre dei quattro “fratelli” di Gesù, forse da identificare col Cleofa discepolo di Emmaus. La seconda tradizione, invece, lo identifica in Alfeo, padre di Levi, l’esattore delle tasse che solitamente coincide con la figura dell’evangelista Matteo. Un Cleofa è citato in Giovanni, che lo descrive come uno dei presenti durante la crocifissione di Gesù. Secondo la tradizione Cleofa venne trucidato in Emmaus per mano di Giudei, che lo odiavano perché preticava la Risurrezione di Cristo.

Il santo del giorno 25 settembre

Oltre a San Cleofa, oggi, 25 settembre, vengono ricordate anche Santa Aureliana e Santa Neomisia. Santa Aurelia e Santa Neomisia nacquero in Asia Occidentale da una famiglia nobile. Rimaste orfane in età giovanile, diventarono subito schiave e furono condotte in Tracia.  Liberate dalla schiavitù, si recarono in pellegrinaggio nei luoghi santi della Palestina per predicare il Vangelo di Gesù. Poi arrivarono in Italia e si stabilirono a Roma. Lasciarono Roma e raggiunsero Anagni. Qui morirono come martiri.

Leggi anche –> Il Santo del giorno 23 settembre: San Sossio di Miseno

Cesena due suicidi ravvicinati, paura per i nostri giovani: vale davvero tanto poco la vita?

Monte Bianco, il ghiacciaio si muove e minaccia le abitazioni: sgomberate alcune case