in

Il Santo del giorno 7 maggio: Santa Flavia Domitilla

Il Santo di oggi, 7 Maggio, è Santa Flavia Domitilla. Flavia Domitilla, figlia di Domitilla minore, era la nipote dell’imperatore romano Vespasiano. E’ considerata Santa sia dalla chiesa cattolica sia da quella ortodossa. Il nome Flavia deriva dal latino e vuol dire dai capelli biondi. Nelle immagini sacre Santa Flavia è spesso rappresentata con diversi simboli tra cui la corona, il libro e la palma del martirio. Il suo martirologio romano recita: «A Roma, commemorazione di santa Domitilla, martire, che, nipote del console Flavio Clemente, accusata durante la persecuzione di Domiziano di aver rinnegato gli dei pagani, per la sua testimonianza di fede in Cristo fu deportata insieme ad alcuni altri nell’isola di Ponza, dove consumò un lungo martirio». 

Leggi anche –> Il Santo del giorno 4 maggio: San Floriano di Lorch

La vita di Santa Flavia Domitilla

Santa Flavia Domitilla nacque intorno all’anno 60 d.C. nella famiglia degli imperatori Flavi della Roma antica. Sua madre, Flavia Domitilla minore, era figlia del futuro imperatore Vespasiano e di Flavia Domitilla maggiore e sorella dei futuri imperatori Tito e Domiziano. Santa Flavia all’età di solo 9 anni perse la madre, crescendo negli ambienti del consolato romano fino a sposare un suo cugino, il console Tito Flavio Clemente, nipote di Tito Sabino, il fratello maggiore del nonno Vespasiano. Sono poche le informazioni su di lei. Sia Eusebio che Dione Cassio raccontano che sarebbe stata perseguitata sotto Diocleziano. Da Eusebio sappiamo che Flavia per la sua fede in Cristo fu deportata a Ponza dove subì un lungo martirio. Dione Cassio ci dice, invece, che fu moglie di Flavio Clemente e che perse la vita per la propria fede. Quindi Santa Flavia sarebbe morta a  Ponza il 7 maggio tra il 95 e il 100.

 

Il culto di Santa Flavia Domitilla

Nel IX secolo Santa Flavia Domitilla è per la prima volta inclusa in una lista dei santi. Il martirologio romano le attribuisce come data per la festa il 7 maggio, giorno della sua morte sull’isola di Ponza. La traslazione delle reliquie fu organizzata nel 1597 dal cardinale Baronio. Santa Flavia Domitilla veniva celebrata anche il 12 maggio, ma dal 1969 la celebrazione della Santa è stata rimossa dal Calendario romano generale. Nella Chiesa ortodossa si celebra santa Domitilla il 12 maggio. Il Servizio Apostolico della Chiesa di Grecia informa che Domitilla visse a Roma nel primo secolo ed era la sposa del console Tito Flavio Clemente e figlia della sorella dell’imperatore Domiziano. È morta come martire per avere rifiutato di sacrificare agli dei.

Leggi anche –> Il Santo del giorno 3 Maggio: San Filippo e San Giacomo Apostoli

Recoaro, cigno viene ucciso a bastonate: la sua compagna si lascia morire

Incidente domestico, si arrampica sul water e perde l’equilibrio: bimba di 11 mesi muore