in

Il Santo del giorno 7 ottobre: Madonna del Rosario

Oggi, 7 ottobre, si celebra la Beata Vergine Madonna del Rosario. La Madonna del Rosario è una delle raffigurazioni nelle quali la Chiesa cattolica venera Maria. La Vergine è rappresentata con una veste azzurra e una corona del Rosario tra le mani. Il nome Maria deriva sia dall’egiziano con il significato di “amata da Dio”, sia dall’ebraico con il significato di “signora”. Il martirologio romano recita: «Memoria della Beata Maria Vergine del Rosario: in questo giorno con la preghiera del Rosario o corona mariana si invoca la protezione della santa Madre di Dio per meditare sui misteri di Cristo, sotto la guida di lei, che fu associata in modo tutto speciale all’incarnazione, passione e risurrezione del Figlio di Dio».

Leggi anche –> Il Santo del giorno 4 ottobre: San Francesco d’Assisi

Madonna del Rosario

L’origine della Madonna del Rosario è stata attribuita all’apparizione di Maria a San Domenico nel 1208 a Prouille, nel primo convento da lui fondato. Questa festa fu istituita con il nome di “Madonna della Vittoria” da Papa Pio V per ricordare la battaglia di Lepanto, svoltasi appunto il 7 ottobre del 1571, nella quale la flotta della Lega Santa sconfisse quella dell’Impero Ottomano. Papa Gregorio XIII, la trasformò nella festa della “Madonna del Rosario”: i cristiani attribuirono il merito della vittoria alla protezione di Maria, che avevano invocato recitando il Rosario prima della battaglia. Alla Beata Vergine del Rosario sono intitolate numerosi istituti religiosi, come ad esempio le congregazioni delle suore domenicane.

Il culto a Pompei

La Madonna del Rosario è la patrona della città di Pompei, in Campania. Ogni anno nel Santuario dedicato alla Beata Vergine giungono moltissimi pellegrini durante il periodo della festa. Altro Santuario un tempo meta di molti pellegrinaggi, è quello di Cruillas a Palermo. Il rosario è una preghiera tipica del rito latino della Chiesa cattolica. Le sue origini si perdono nel medioevo. Il primo documento ufficiale della Chiesa cattolica risale al secolo XV. La preghiera del rosario è attualmente composta da 15/20 “misteri” della vita di Cristo e di Maria, raggruppati in “corone”. Ogni corona comprende la meditazione di cinque misteri e la recita di cinquanta Ave Maria, divise a gruppi di dieci. Il conto si tiene facendo scorrere tra le dita i grani della “corona del Rosario”.

Leggi anche –> Il Santo del giorno 5 ottobre: San Placido

Eleonora Pedron Instagram: spacco inguinale e scollatura maliziosa, irresistibile! (FOTO)

Lampedusa, naufragio migranti al largo delle coste: due morti