in ,

Il Sindaco Pescatore anticipazioni: Sergio Castellitto porta in tv la buona politica

Ad Acciaroli abbiamo incontrato la famiglia, gli amici e la sceneggiatura si è andata modificando ed arricchendo” Ecco il racconto del regista de Il Sindaco Pescatore Maurizio Zaccaro che ha poi aggiunto: “ e parlando con loro ho anche capito come avrei dovuto impostare il racconto”. Il film tv in onda domani sera, lunedì 8 febbraio 2016, nella prima serata di Rai 1 con Sergio Castellitto, racconterà a tutti la vita del sindaco Angelo Vassallo ucciso a colpi di pistola perché probabilmente diventato un uomo scomodo per qualcuno il 5 settembre 2010 a Pollica a soli 57 anni dopo che era stato rieletto sindaco per la quarta volta con il 100% dei voti e che era diventato il simbolo della buona politica. Ne Il Sindaco Pescatore Sergio Castellitto interpreterà un uomo che si è battuto per la sua comunità all’insegna dell’onestà e della legalità.

Il film tratto dal libro “Il sindaco pescatore” di Dario Vassallo e Nello Governato porterà quindi in prima serata sull’ammiraglia Rai il racconto della vita di un uomo morto mentre faceva il suo mestiere come ha detto, durante la presentazione, lo stesso Castellitto annunciando: “questo film è su una ferita aperta, che brucia. Angelo Vassallo voleva fare il sindaco, non diventare un eroe, ma il paradosso è che nel nostro Paese si diventa eroi semplicemente facendo il proprio lavoro con onestà ed impegno”.

Il 5 settembre 2010 sette colpi di pistola hanno ucciso Angelo Vassallo, il sindaco pescatore dopo che, dodici anni prima, l’uomo e pescatore, nauseato dal degrado e dall’incuria in cui il suo paese ed il suo mare stavano sprofondando, aveva deciso di impegnarsi in prima persona, di esporsi per il bene dei suoi concittadini e per il futuro del paese in cui viveva arrivando a candidarsi a sindaco dopo aver a lungo studiato nei ritagli di tempo, perfino durante le notti in mare aperto per poter offrire a tutti la sua competenza e la sua voglia di fare, ma soprattutto per poter evitare di fare promesse a vanvera andando a comprendere i veri problemi del posto e a cercare le possibili soluzioni.

Il sindaco pescatore ha però pagato cara la voglia di fare il bene di tutti seguendo l’idea che “per andare avanti bisognava tornare indietro” e la volontà, quindi, di recuperare i valori del passato.

Domani sera, 8 Febbraio 2016, ne Il Sindaco Vassallo, oltre al Sergio Castellitto, nei panni del protagonista, vi sarà Renato Carpentieri nei panni di Gerardo Spira, il fedelissimo segretario comunale ai tempi della sua amministrazione, nel ruolo di Antonio, il figlio di Angelo, l’attore Andrea Di Maria, e diverse persone del posto.

unghie 2016, unghie moda 2016, tendenze unghie 2016, unghie 2016 forma, unghie 2016 colori, unghie gel, unghie decorate, double face nail art, aloha manicure, circle french,

Unghie gel 2016 moda: le tendenze più strane per la Primavera Estate

primarie pd milano risultati in tempo reale

Primarie PD Milano risultato in tempo reale: testa a testa Sala-Balzani