in ,

Il Vaticano si dà al cricket

Il Vaticano ha deciso ufficialmente d’indossare la tenuta da sport e più precisamente di cricket, celebre sport anglosassone largamente diffuso nei paesi aderenti al Commonwealth. La squadra, in realtà, è stata presentata qualche giorno addietro da Monsignor Richard Rouse ministro per la Cultura dello stato Pontificio.

Torneo

Si è deciso addirittura d’aprire un vero e proprio campionato di cricket con squadre composte da prelati in prevalenza d’origine indiana e orientale, dati i loro paesi di provenienza che annoverano tale sport come disciplina sportiva di primo livello. Verrà disputata la Clericus Cup. Dopo il campionato coloro che dimostreranno un alto tasso tecnico verranno scelti per la selezione del Vaticano.

Lo scopo, di questa iniziativa, è quello di avere una possibilità in più per dialogare con appartenenti ad altri fedi, creando i presupposti per amicizia e fratellanza. Lo sport obbliga all’interazione fra persone, per cui quale occasione migliore, avranno pensato le alte gerarchie della Chiesa, per conoscersi meglio gli uni con gli altri?

photo credit: Giampaolo Macorig via photopin cc

photo credit: Lawrence OP via photopin cc

Seguici sul nostro canale Telegram

GK City

Manchester City, Hart non convince: Pellegrini pensa al suo ex Caballero

Vendemmia 2013, Italia batte Francia e c’è il record di esportazioni