in

Il Vintage è di moda per tutto il 2014

Il pezzo vintage d’autore, secondo gli esperti, deve avere almeno vent’anni altrimenti è considerato semplicemente “usato”. Il tempo non è però l’unico criterio, vanno considerati il brand, i tessuti utilizzati, i dettagli e le rifiniture. Ci sono consumatori anche italiani che sono disposti a sborsare cifre da capogiro per i mitici occhiali Ray-Ban originali degli anni ’70 o per una borsa in pelle matellasse Chanel, o ancora, per un tailleur anni ’50 di Dior.

borsa chanel vintage

Il trend è molto sfruttato dalle case di moda che ripropongono il restyling di modelli iconici. Gucci ha proposto la riedizione della Bamboo Bag, edita per la prima volta 64 anni fa, corredata dalla mostra Bamboo Bag con tanto di modelli vintage della famosa borsa e fotografie delle celebrità che l’hanno indossata, come Ingrid Bergman. I Fratelli Rossetti ripropongono i mocassini Brera degli anni ’70. Ferragamo ripropone le famose calzature Ferragamo Creations. Sono considerati vintage anche i primi jeans Levi’s, Roy Rogers e Diesel.

I capi vintage continueranno ad essere di moda per tutto il 2014, sono acquistabili nelle boutique delle più grandi Maison come come Balenciaga, Chanel, Dior, Hermes, Gucci, Fendi, Ferragamo, Valentino, Pucci, Saint Laurent, oppure possono essere acquistati in internet e perfino all’asta. I piu fortunati, invece, si ritrovano queste opere d’arte nell’armadio.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Samuele Longo

Calciomercato: Longo ritorna in Spagna al Rayo Vallecano (Video)

amici 2013

Amici 13: severa punizione per 9 allievi a rischio eliminazione