in ,

Immigrazione: affondano 2 barconi in Libia, finora recuperati 200 corpi

Due barconi carichi di migranti sono affondati nei pressi di Zuwara, città costiera libica vicina alla Tunisia,  punto di partenza privilegiato per raggiungere l’Europa. Secondo quanto riferito dalla guardia costiera libica, sull’imbarcazione ci sarebbero state circa 500 persone,  e i corpi senza vita recuperati finora sarebbero circa duecento. Altrettanti sarebbero già stati messi in salvo.

La notizia è stata diramata dalla Bbc che ha citato fonti locali, secondo cui sarebbero due le imbarcazioni colate a picco, la prima aveva a bordo circa 50 persone, la seconda circa 400, ma sarebbe affondata molto dopo.

Si teme tuttavia che siano molti di più i profughi a bordo dei due barconi affondati a largo di Zuwara che hanno perso la vita: il bilancio è infatti ancora provvisorio. La Guardia Costiera libica ha riferito che dei 200 soccorsi 147 sono stati spostati a Sabratha, in un campo di detenzione per clandestini. I corpi senza vita recuperati sono stati invece trasportati all’ospedale di Zuwara.

Uomini e Donne: Mariano Catanzaro, Giorgio Neheme e Gianluca Tornese i delusi del trono classico

Mancosu Calciomercato Bologna

Bologna – Sassuolo probabili formazioni Serie A seconda giornata