in ,

Immigrazione, altri 27 migranti su un tir: arrestato italiano a Londra

L’autista di un camion italiano è stato arrestato dalla polizia inglese a Cobham: sul tir sono stati trovati 27 profughi. Ban Ki-Moon annuncia, per il prossimo 30 Settembre, una riunione speciale per affrontare l’emergenza immigrazione.

Il tir con targa italiana è stato fermato in una stazione di servizio di Cobham, nel Surrey: la polizia inglese ha arrestato l’autista del camion frigorifero, 50enne italiano, ora accusato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Arrestati anche i migranti, accusati di ingresso illegale: dai primi riscontri, sarebbero 14 iracheni fra i 17 e i 45 anni, 9 iraniani fra i 17 e i 28, 2 vietnamiti di 16 e 26 anni, un 15enne turco e un 42enne siriano. L’Home Office riferisce che, dopo essere stati soccorsi e arrestati, i migranti sono stati trasferiti in un centro di detenzione per immigrati dove verranno sottoposti ad interrogatorio.

“Dovevano essere esausti, se ne stavano a terra, bevendo acqua” riferisce all’Indipendent l’autista di un altro tir presente alla Stazione di Servizio nel Surrey, aggiungendo che i migranti scesi dal camion erano tutti uomini. “Sono inorridito e con il cuore spezzato per la morte dei rifugiati e migranti nel Mediterraneo e in Europa. La comunità internazionale deve mostrare maggiore determinazione nella risoluzione dei conflitti e di altri problemi che non lasciano alle persone altra scelta che fuggire, altrimenti il numero di sfollati, oltre 40.000 al giorno, non potrà che aumentare.” sono le parole di Ban Ki-Moon utilizzate per rivolgere un appello ai leader europei. Intanto, il Segretario Generale delle Nazioni Unite ha indetto una “riunione speciale” per discutere della crisi dei rifugiati e del problema dell’immigrazione.

Highlights Serie A

Fantacalcio Serie A 2015 – 2016 seconda giornata: Destro e Higuain non rimarranno a secco

ristoratore sardo trovato morto a londra

Ristoratore sardo trovato morto a Londra, ultime news: dall’autopsia forse la verità