in ,

Immigrazione: migrante sudanese attraversa il tunnel della Manica a piedi, arrestato

Abdul Rahman Haroun è un nome che probabilmente non vi dirà molto. La sua è una delle tante storia di disperazione, di immigrazione, una simile a molte. Già, se non fosse che Haroun ha compiuto un’impresa da guinness dei primati, ma purtroppo nessuno lo ricorderà.

Il canale della Manica che collega Francia e Gran Bretagna è lungo 50km ed è percorso ogni giorno da treni alta velocità. Abdul Rahman Haroun in cerca di una vita migliore ha fatto qualcosa che nessun altro era mai riuscito a fare: percorrerlo a piedi. Nel buio della galleria, e del rumore dei treni Eurostar che sfrecciano lungo le rotaie metalliche, Haroun ha preso coraggio ed ha attraverso l’oscurità. Se fossimo stati in un film alla fine della lunga traversata avrebbe ricevuto un caldo benvenuto dalla polizia inglese, e qualche parola di incoraggiamento. Ma purtroppo non siamo in un film. Il sudanese è infatti stato arrestato dalla polizia inglese quasi alla fine del tunnel vicino all’uscita di Folkestone in Kent.

L’uomo, secondo alcune ipotesi, sarebbe arrivato lo scorso lunedì insieme ad altri 600 migranti che avrebbero cercato di entrare nel terminal francese di Cocquelles. Una vicenda che al di là della sua straordinarietà, fa emergere dei seri dubbi sulla sicurezza del canale, che per precauzione potrebbe rimanere chiuso durante la notte.

alpinista precipita adamello brescia

Cronaca, Brescia: Un’alpinista muore sull’Adamello

Negramaro nuovo singolo

Negramaro album 2015: è uscito Attenta, il nuovo singolo