in ,

Imu 2013: prima rata cancellata. Arriva la Service tax

Una manovra, spiega il presidente Letta, che sarà suddivisa a tappe nel quale è prevista anche un esenzione per gli immobili invenduti. Il governo si impegnerà anche a garantire l’esenzione della rata di dicembre con coperture che verranno individuate in un provvedimento che accompagnera’ la Legge di Stabilita’. A sestegno del settore immobiliare nettamente in crisi, gli immobili invenduti saranno esenti da Imu, riducendo anche l’aliquota della cedolare secca sui canoni concordati, dal 19% al 15%.

“Il messaggio che diamo a Bruxelles – ha spiegato Letta – è che facciamo questa operazione rimanendo sotto il 3%”. Obiettivo primario del governo è quello di unire Imu e Tares in una nuova imposta: la Service Tax, che prenderà il nome di Taser.

Dal 1 gennaio dunque arriverà la ‘service tax’: la nuova imposta sui servizi comunali ispirata ai principi del federalismo fiscale. Tale tassa dovrà essere riscossa dai comuni e sarà costituita da due componenti: gestione dei rifiuti urbani e copertura dei servizi indivisibili. Oltre a questa novità buone notizie anche per il finanziamento della cassa integrazione con oltre 500 milioni e circa 700 milioni per tutelare altri 6.500 esodati.

Il governo con tali manovre ha riconquistato anche la fiducia del pdl, mostrandosi coeso e più fiducioso, infatti alla domanda posta dal premier Letta sulla stabilità, Angelino Alfano ha risposto: “A un governo che realizza il suo programma il problema della scadenza non si pone”. Le coperture delle misure varate contengono una manovra di oltre 3 miliardi per il 2013 che arriveranno a 7 nel triennio 2013-2015, saranno garantite dalla riduzione della spesa pubblica, dall’extragettito Iva derivante dalla nuova tranche di 10 miliardi di pagamenti dei debiti della pubblica amministrazione e da tassazione aggiuntiva sui giochi d’azzardo.

Queste le parole del ministro del Welfare Enrico Giovannini: “Sommando il miliardo e mezzo messo sugli ammortizzatori in deroga, il miliardo e mezzo messo sul decreto lavoro e l’intervento di oggi con 700 milioni per gli esodati, complessivamente questo governo ha messo 3,7 miliardi sul lavoro”.

Novità anche sul piano casa: si prevedono infatti misure per giovani coppie, lavoratori con contratti precari, per fronteggiare il problema della morosita’ incolpevole e un sostegno della Cdp all’edilizia sociale. Interventi per 4,4 miliardi.

Written by Vincenzo Iozzino

Classe 82, giornalista e pubblicista dal 2005, ha collaborato con diverse importanti redazioni, tutt'ora porta avanti un progetto personale editoriale creato ed aministrato da lui. E' attratto principalmente dalla scrittura creativa, le cui conoscenze sono state approfondite pesso la facoltà di Cultura ed amm. dei Beni Culturali di Napoli, dove si è formato. Campano, vive a Gragnano, territorio montuoso che lui definisce "braccia dell'angelo", una vera vocazione che lo ha spinto ad appassionarsi al Running ed al Trekking, e nel 2012 diventa istruttore di Atletica leggera. Vive con una meravigliosa moglie e due splendidi bambini.

milly carlucci e roberto farnesi

Ballando con le stelle 9 anticipazioni: Roberto Farnesi da Milly Carlucci

Sanremo 2014 anticipazioni: Fiorello e Jovanotti insieme all’ Ariston?