in ,

Imu e Tasi: abolizione imposta sulla prima casa?

Il premier Matteo Renzi ha annunciato a più riprese che ci sarà la possibilità di abolizione di Imu e TasiSantino Taverna, presidente nazionale Fimaa (che aderisce a Confcommercio), ha sostenuto in un comunicato: “Abolire Imu e Tasi potrebbe riportare un po’ di fiducia in un comparto in crisi da anni. Una sofferenza accentuata anche dalla confusione di molteplici imposte che hanno generato disorientamento tra i cittadini-consumatori“.

Paolo Righi, Presidente Nazionale Fiaip, durante la puntata di oggi, 21 settembre 2015, del programma televisivo A conti Fatti (che ha dedicato alcuni servizi alla casa, al peso fiscale sugli immobili e alle emergenze abitative), ha sostenuto: “Oggi, il mercato del mattone è ancora debole e paghiamo anni di politiche fiscali ed abitative sbagliate. Si è colpito il bene principe per le famiglie italiane: la casa. Dal 2012 con Monti e poi con il Governo Letta le abitazioni degli italiani sono diventate beni di  lusso. Da 9 miliardi di Euro la tassazione immobiliare è passata ad oltre 50 miliardi di Euro“.

Parlando della proposta di Matteo Renzi, di abolire l’imposta sulla prima casa, Righi ha commentato: “È arrivato il momento di cambiare, basta vessazioni. Bene, quindi, l’eliminazione dell’imposta sulla prima casa voluta dal premier Renzi. È il primo passo che compie l’esecutivo per ridar fiato all’immobiliare, un settore che negli ultimi anni ha perso più di 800mila posti di lavoro e che prima della crisi contribuiva al 20% del Prodotto Interno Lordo“. A quando l’abolizione? Ancora nessuna data definitiva all’orizzonte…

Photo Credit: Naeblys / Shutterstock

grande fratello news a pomeriggio 5

Grande Fratello 14, Pomeriggio 5: ingresso dei concorrenti nella casa galleggiante

Quinta Giornata Serie A 2015-2016

Fiorentina – Bologna quinta giornata Serie A: probabili formazioni e ultime news