in ,

Imu e Tasi 2016 seconda rata scadenze: ecco quando pagare il saldo

Con la fine dell’anno arriva per i contribuenti anche il momento di pagare la seconda rata sulle imposte sulla casa, quali Imu e Tasi 2016; la prima trance dell’importo annuale è stata infatti pagata in giugno ma la rimanenza andrà saldata necessariamente entro il 16 dicembre 2016: è questo infatti il termine ultimo per il saldo di Imu e Tasi 2016. Ad essere esclusi da questa nuova scadenza con le tasse sulla casa sono esclusivamente coloro che hanno scelto di pagare l’importo totale in occasione della scadenza della prima rata.

In occasione del termine del 16 dicembre 2016 sono chiamati a saldare l’importo di Imu e Tasi 2016 coloro i quali sono proprietari di altri immobili oltre alla casa di residenza (la cosiddetta prima casa), per la quale la Legge di Stabilità dello scorso anno ha deciso di abolirle. Qui potete trovare tutti i dettagli sui cambiamenti apportati dal Governo per il pagamento delle tasse sulla casa di quest’anno.

Salvo eccezioni, l’importo di Imu e Tasi 2016 da pagare entro il 16 dicembre sarà pari a quello della prima rata. Ad ogni modo per evitare sorprese è meglio controllare sul sito del proprio Comune che non vi siano stati cambiamenti sulle aliquote applicate; tutte le delibere comunali valide (che hanno avuto approvazione entro il 30 luglio e pubblicazione entro il 28 ottobre) sono consultabili sul sito del Ministero delle Finanze.

ATTENTATO ISIS AD ALEPPO 30 MORTI

Aleppo, autobomba vicino al confine turco: almeno 25 vittime accertate

Surface Phone 2016 Windows 10 Mobile: tra le caratteristiche tecniche anche il lettore d’impronte ultrasuoni?