in ,

Incendi a Genova, nuovo focolaio tra Voltri e Pegli: situazione critica, oltre 300 sfollati

È stata una notte di paura a Genova, per via degli incendi (di presunta natura dolosa) sviluppatisi ieri 16 gennaio sulle alture di Nervi, dove un rogo divampato sui monti Moro e Fasce ha costretto i vigili del fuoco a far allontanare dalle loro abitazioni diverse famiglie. Le fiamme nelle ore si sono estese anche in località Apparizione, minacciando abitazioni e un ristorante.

L’allarme però non è affatto rientrato: l’emergenza incendi è più viva che mai in quanto, nonostante l’intervento delle squadre dei Vigili del fuoco, alcuni focolai sono tuttora attivi sulle alture di Sant’Ilario e Nervi, ed altri si sono sviluppati ex novo sul monte Fasce e a ponente del capoluogo ligure. Il nuovo fronte di incendi si è sviluppato tra Voltri e Pegli e viene alimentato dal forte vento; la protezione civile parla di “Situazione molto critica”. Alle prime luci dell’alba le fiamme hanno avviluppato il bosco nel ponente del capoluogo, arrivando fino al centro abitato. Un campeggio è stato evacuato e sono decine i residenti sfollati. Il numero degli evacuati vista la situazione sembra destinato ad aumentare: solo nel quartiere Pegli, il più colpito dai roghi, sarebbero 300 gli sfollati, molti dei quali hanno trovato riparo dal freddo sugli autobus messi a disposizione dall’Amt.  Si tratta tuttavia di dati ancora ufficiosi

A confermare la gravità della situazione anche il presidente del Municipio Ponente, Mauro Avvenente, che ha tuttavia sottolineato la tempestività e l’efficienza della macchina dei soccorsi al lavoro sul posto: “Grazie ai voli del Canadair le fiamme vengono tenute sotto controllo. Purtroppo il vento forte rende tutto più difficile”. La Protezione Civile è al lavoro, coadiuvata anche dai volontari antincendio. (Foto da Twitter)

Wanda Nara e Mauro Icardi

Wanda Nara e Mauro Icardi gossip, intervista esclusiva alla party planner: “Ecco quanto hanno speso per la festa dei bambini”

trovato morto tecnico suono vasco rossi

Vasco Rossi Modena 2017 Biglietti: da Ticketone alla prevendita, tutto quello che c’è da sapere