in ,

Incendi in Piemonte ultime notizie, situazione ancora grave, Chiamparino: «Dare la caccia ai piromani»

Resta grave le situazione degli incendi divampati negli ultimi giorni in Piemonte. Numerosi i focolai ancora attivi tra le province di Cuneo e Torino. Desta particolare preoccupazione l’incendio in Val Susa, divampato domenica scorsa a Bussoleno e ora esteso fino al Rocciamelone. Da questa mattina, a causa del forte vento che è tornato a spirare sulle Alpi Occidentali, le fiamme hanno ripreso vigore, arrivando ad accerchiare le squadre di Vigili del Fuoco all’opera per lo spegnimento.

Incendi in Piemonte, in Val Susa chiesto nuovo intervento del Canadair

Tre squadre di vigili del fuoco e alcuni volontari A.I.B. sono rimasti isolati e circondati dalle fiamme per diverso tempo questa mattina. Secondo quanto riporta il quotidiano La Stampa, i pompieri per mettersi in salvo hanno dovuto bagnarsi con le lance adoperate per lo spegnimento delle fiamme. I Vigili del Fuoco e gli altri volontari antincendio sono poi riusciti a mettersi in salvo verso le 9, trovando una via di fuga. Nessuno è rimasto ferito o intossicato questa mattina, mentre nella notte un altro volontario è rimasto intossicato ed è stato portato via dalle ambulanze, ma non sarebbe grave. Per cercare di domare le fiamme, sospinte dal vento, è stato richiesto un nuovo intervento dei velivoli Canadair della Protezione Civile, già intervenuti in Val Susa domenica e mercoledì scorsi.

Incendi in Piemonte, la situazione in provincia di Cuneo

Gli incendi hanno mandato in fumo migliaia di ettari anche in provincia di Cuneo. Le situazione più difficili in Val Varaita e in alta Val Stura, dove è stato interrotto il traffico sulla statale del Colle della Maddalena. Proprio nella zona del Colle della Maddalena oggi è entrato in azione l’elicottero Erikson dei Vigili del Fuoco.  “Le priorità di intervento riguardano l’incolumità delle persone, delle case, delle infrastrutture, degli animali e infine del bosco”, hanno fatto sapere dal vertice in corso in Regione Piemonte. Ad oggi sono sono oltre 2190 i volontari A.I.B., oltre a VVFF e protezione civile, presenti sui luoghi interessati, impiegati su 3 turni giorno e notte a presenza costante.

Incendi in Piemonte, Chiamparino: «Necessario mantenere la massima presenza di mezzi e persone»

«Purtroppo, non si vede un miglioramento significativo delle condizioni e resta lo stato di massima allerta, una situazione che rende necessario mantenere la massima presenza di mezzi e persone». Lo ha detto  il presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino, parlando della situazione incendi e chiedendo alle forze dell’ordine attenzione per la «prevenzione perché c’è sospetto che questa situazione possa dare adito a gesti dolosi».

gf vip 2 carmen russo incidente

Grande Fratello Vip 2, Carmen Russo incidente in cucina: scivola e si fa male alla caviglia

ravenna ragazza ubriaca violentata

Ravenna: ragazza ubriaca prelevata da un locale, violentata e filmata: due arresti