in ,

Incendio Fiumicino, la Forestale: “Tre focolai appiccati da più mani”

Localizzati in tre traiettorie diverse, i focolai appiccati ieri nella pineta di Focene sarebbero opera di più mani, questo dice la relazione della Forestale consegnata al sindaco di Fiumicino, Esterino Monti.

Un incendio doloso, quindi, quello che ieri ha invaso l’area di 40 ettari che costeggia via Coccia di Morto e lo scalo aeroportuale di Fiumicino, che per l’intero pomeriggio ha paralizzato il traffico aereo e fatto danni “per 80 milioni di euro”, stando ad Alitalia, che dichiara di essere intenzionata a chiedere il risarcimento al gestore degli aeroporti romani e tuona: “se Fiumicino continuerà a puntare su compagnie low cost e servizi mediocri, saremo costretti a spostare la nostra crescita”.

Intanto la procura di Civitavecchia ha avviato un’inchiesta su quanto accaduto ieri, in attesa di ricevere le prime informative dei vigili del fuoco al fine di definire l’eventuale reato per cui procedere.

uomini e donne news

Uomini e Donne news, Sharon Bergonzi si sposa: l’annuncio su Instagram

Urban Memories 30 luglio

30 luglio 1930, l’Uruguay vince il primo Mondiale della storia