in ,

Incendio Pomezia: in fiamme deposito rifiuti speciali EcoX, si teme disastro ambientale

Pomezia brucia il deposito di rifiuti speciali EcoX. Una nube tossica si è sprigionata dal rogo divampato alle 8 di questa mattina, la colonna di fumo del capannone della Eco X è visibile anche dai Castelli Romani. A fuoco plastiche, ferro e carta.

—> POMEZIA: SCUOLE CHIUSE

Sul posto, al km 33 della Pontina nei pressi di Roma, sono al lavoro i Vigili del fuoco dei distaccamenti di Roma e Provincia, Carabinieri e Protezione Civile. Si teme il disastro ambientale: si rischiano possibili conseguenze della ricaduta al suolo di sostanze presenti in quella colonna di fumo, soprattutto materiali ferrosi. Preoccupa moltissimo anche l’aria che da ore è diventata irrespirabile.

Una scolaresca di 90 bambini che stavano visitando una azienda agricola nei pressi della zona in cui è scoppiato l’incendio, e dove si stava svolgendo una fattoria didattica, sono stati evacuati con urgenza per la pericolosità dell’immensa coltre di fumo nero che si stava espandendo. La colonna di fumo ha invaso le strade adiacenti in direzione Ardea e Pomezia, mandando in tilt il traffico sulla strada provinciale.

selfie le cose cambiano facebook

Selfie le cose cambiano 2017, Simona Ventura: “Maria su Belen mi aveva detto che era impossibile averla”

Selfie Le Cose Cambiano 2017, Simona Ventura: “Sono rinata grazie all’Isola dei Famosi ma sono utopistica”