in ,

Incendio Pomezia, l’allarme: “Non uscite di casa”, scuole chiuse e rischio danni ambientali (VIDEO)

Incendio Pomezia oggi, venerdì 5 maggio 2017, e rischio disastro ambientale.  A prendere fuoco il deposito di rifiuti speciali Ecox. Sul posto, al km 33 della Pontina nei pressi di Roma, sono al lavoro i Vigili del fuoco dei distaccamenti di Roma e Provincia, Carabinieri e Protezione Civile. C’è il rischio del disastro ambientale: possibili conseguenze della ricaduta al suolo di sostanze presenti in quella colonna di fumo, soprattutto materiali ferrosi. Preoccupa moltissimo anche l’aria che da ore è diventata irrespirabile.

Incendio Pomezia, l’allarme: “Non aprite le finestre”

L’incendio a Pomezia del deposito di rifiuti Ecox mette in allerta i Comuni vicini. E così, in diverse note diramate dai sindaci, emerge il monito a non aprire le finestre.  “A seguito di analoga nota inviata ai sindaci dei comuni del territorio della Asl Roma 6, da parte del Direttore del Dipartimento di Prevenzione della Asl Roma 6, relativa al propagarsi della densa nube di fumo prodotta dall’incendio presso l’attività di stoccaggio rifiuti Eco X di Pomezia, il Commissario Straordinario Bruno Strati invita la popolazione a tenere cautelativamente chiuse le finestre di abitazioni, scuole, uffici, strutture sanitarie e socio-assistenziali; a limitare temporaneamente gli spostamenti non necessari; e a lavare nei prossimi giorni con molta accuratezza frutta e verdura di propria produzione”. Così in una nota il comune di Frascati.


Il consigliere comunale di Lanuvio Mario Di Pietro: “Siamo in attesa di disposizioni da parte della Prefettura, intanto, non appena abbiamo visto che il vento spingeva il fumo dell’incendio verso Lanuvio, abbiamo fatto il giro delle scuole disponendo di chiudere le finestre e non far uscire i ragazzi nei cortili. Lo stesso abbiamo fatto per gli uffici pubblici. Si percepisce nell’aria un odore di plastica bruciata ma non ci risultano casi di malori”.

Incendio Pomezia: in fiamme deposito rifiuti speciali ECOX

Incendio Pomezia: scuole chiuse

Il Comune di Pomezia, in seguito all’incendio che ha travolto la Eco X, ha disposto la chiusura delle scuole. Ecco il comunicato integrale pubblicato sul portale ufficiale del Comune: “Incendio alla Eco X di Pomezia, il sindaco firma un’ordinanza: scuole chiuse nel giro di 2 km dall’incendio. Il Sindaco di Pomezia Fabio Fucci ha appena firmato un’ordinanza che dispone: 1) Ai cittadini residenti nelle zone circostanti l’origine dell’incendio per un raggio di 2 Km di mantenere la chiusura delle aperture delle abitazioni e delle attività commerciali, industriali e di servizi, al fine di prevenire un possibile passaggio di inquinanti, compresi gli impianti di areazione forzata. 2) E’ fatto altresì divieto di manifestazioni ludico sportive, fruizione di impianti natatori e solarium o altri eventi programmati all’aperto. Per quanto riguarda la coltivazione e raccolta di ortaggi per uso domestico e le piantagioni ad uso commerciale, il consumo e la trasformazione dovranno avvenire solo dopo accurato lavaggio con acqua potabile. In caso di allevamento di animali deve essere vietato il pascolo di animali da reddito e ove possibile gli animali devono essere mantenuti al chiuso. 3) In tutti gli edifici di comune uso personale, familiare o di lavoro, ricadenti in un raggio di 100 mt. si dispone l’allontanamento dei residenti. Il presente divieto ha validità fino al termine delle operazioni di spegnimento fatta salva ogni modifica di tale termine in base ai risultati analitici sulla qualità dell’aria. 4) La chiusura nella giornata odierna delle scuole di ogni ordine e grado poste nel raggio di 2Km dall’incendio (scuola materna ed elementare di Castagnetta; scuola materna ed elementare di Santa Procula, ndr); 5) E’ fatto obbligo a chiunque di dare alla presente ordinanza la maggior diffusione possibile. 6) La polizia municipale è incaricata di curare la tempestiva diffusione, con ogni mezzo, della presente ordinanza, che in copia viene immediatamente trasmessa, per le vie brevi, al signor prefetto di Roma, è pubblicata all’Albo del Comune e verrà trasmessa al Provveditorato agli Studi, alla Regione Lazio”.

Tutto sul mondo delle news con UrbanPost

Incendio Pomezia: rischio disastro ambientale

In unanota l’Onorevole Filiberto Zaratti (Mdp), membro della Commissione Ambiente della Camera e Segretario della Commissione bicamerale d’inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti, ha così parlato dell’attuale situazione di Pomezia dopo l’incendio alla Ecox.  “Sto seguendo da stamattina presto con grande apprensione l’incendio del sito di stoccaggio dei rifiuti della ECOX di Pomezia, considerate le possibili conseguenze ambientali provocate dalla densa nube nera che si sta diffondendo in una vasta area a sud di Roma.Lunedì mattina depositerò un’interpellanza urgente alla Camera, per avere immediati riscontri sulla natura e la gravità dell’incendio e se siano state immediatamente attivate da parte dell’Asl e dell’Arpa Lazio tutte le procedure d’emergenza a tutela dei cittadini residenti nella zona dove si sta propagando l’imponente nuvola di fumo”.

 

come evitare il tradimento

Come scongiurare un tradimento

oroscopo Paolo Fox 2017 Capricorno agosto 2017

Oroscopo Paolo Fox maggio 2017 Capricorno: litigi a non finire, sei diffidente più del solito