in ,

Incendio a Roma, morta 65enne: nessuna ustione, aperta inchiesta

Una donna di 65 anni è morta ieri sera a Roma in un incendio – le cui cause sono al momento ignote – scoppiato nella sua abitazione sita in via Umberto Giordano 37, nella zona dell’Infernetto, vicino Ostia.

La tragedia è avvenuta intorno alle 17: a lanciare l’allarme un’amica della figlia della vittima, che abita in zona. Sembra, stando alle indiscrezioni, che le fiamme siano divampate nella cucina al piano terra: la 65enne, forse appisolata sul divano, non si sarebbe accorta del rogo e del fumo, si ipotizza partito da una pentola andata in fiamme. Invano la figlia ha cercato di trascinare il suo corpo fuori dall’abitazione. Quando le squadre dei vigili del fuoco e i sanitari del 118 sono arrivati sul posto, non hanno potuto che constatarne il decesso.

Sull’accaduto è stata aperta un’indagine in quanto non sarebbe ancora ben chiara la dinamica dei fatti. Sul corpo della donna non sarebbe stato trovato alcun segno di ferite e ustioni, per questo è stata disposta l’autopsia. Al momento l’ipotesi più accreditata è che sia morta per asfissia da fumo.

Isis decapitato ostaggi giapponesi Haruna Yakuwa Kenji Goto Jogo

Ucciso Jihadi John, boia di Isis: i media americani ne annunciano la morte dopo un raid

Moto Gp Misano

Moto Gp, Jorge Lorenzo va a fuoco sulla sua Yamaha durante i festeggiamenti