in

Incidente SS 47 Valsugana oggi, oltre 50 veicoli coinvolti: tutto quello che c’è da sapere

Questa mattina, 14 gennaio, poco dopo le 7:00, cinquanta mezzi di trasporto sono stati coinvolti nel maxi incidente stradale avvenuto lungo la SS 47 della Valsugana, a Primolano, in comune di Cismon del Grappa, a poche centinaia di metri dal confine Trentino. Secondo gli ultimi aggiornamenti, tra i mezzi coinvolti nei tamponamenti ci sarebbero anche circa 10 mezzi pesanti, che, a causa del ghiaccio formatosi sul manto stradale non sono riusciti a fermare la marcia. La spessa lastra ghiacciata si è formata a seguito di una precipitazione (acqua mista a neve) avvenuta in prima mattinata, alle 7.00 e proseguita per circa un’ora. Sul posto sono intervenuti quanto più tempestivamente possibili i soccorsi per cercare di arginare i danni: 16 il numero dei feriti, il traffico è stato deviato sulla viabilità secondaria per impedire il congestionamento totale.

incidente oggi valsugana

Incidente SS 47 Valsugana oggi: la dinamica dell’incidente

Il groviglio stradale causato da decine di incidenti stradali avvenuti questa mattina, 14 gennaio, sulla SS 47, a Cismon Del Grappa, è stato causato da una spessa lastra di ghiaccio formatasi sull’asfalto. Alle 7 del mattino è iniziata una precipitazione piovosa che, a causa delle temperature sotto lo zero, non ha tardato a gelare, mettendo a repentaglio la sicurezza stradale e, di fatto, causando numerosi sinistri, uscite di strada, tamponamenti a catena lungo il tratto. Pare che inizialmente a verificarsi siano stati solo due incidenti: uno a nord di Primolano con automezzi diretti verso Bassano e uno a sud, all’uscita della galleria di Feltre, con automezzi diretti verso nord. Successivamente ne sono avvenuti altri per un totale di 50 veicoli coinvolti e un bilancio di 16 feriti. «Auto nelle scarpate, camion di traverso, tanti tamponamenti. La statale è stata chiusa in entrambi i sensi di marcia per consentire i soccorsi ed il traffico è stato dirottato sulla viabilità secondaria» a raccontarlo è Luca Ferazzoli, sindaco di Cismon rimasto bloccato nel traffico a causa dei sinistri verificatisi.

Incidente SS 47 Valsugana: feriti e danni

Per gestire l’emergenza stradale sono intervenuti numerosi soccorsi, tra cui anche l’elisoccorso di Trento, ambulanza e sono persino state allestite delle tendopoli per soccorrere i feriti meno gravi mentre i più critici sono stati trasportati presso diversi nosocomi disponibili all’accoglienza. Per ora non ci sono vittime mortali e le condizioni più serie riguardano cinque automobilisti, tutti in codice rosso, trasportati in elicottero al Santa Chiara di Trento. Sei automobilisti sono stati destinati all’ospedale di Borgo, in Trentino. All’ospedale di Trento sono stati inviati 3 feriti: una donna di 34 anni, una giovane di 25 anni e un’altra donna di 36 anni, quest’ultima definita a rischio.Sul posto si sono recati i soccorsi sanitari intervenuti con tre elicotteri, cinque ambulanze e tre mezzi di servizio. Dopo qualche ora è stata aperta al traffico una corsia in direzione nord, mentre verso sud i mezzi continuano a passare per il centro di Primolano.

Leggi anche –> Valentina Nappi confessione choc: «Io ‘violentata’ da Salvini!», ma non è come sembra

Ecco cosa utilizzavano gli antichi Romani al posto della carta igienica

Valentina Rapisarda Instagram: tutta nuda in doccia, la foto sexy da 25mila like