in

Incontro Bersani-Berlusconi giovedì: Governissimo più vicino?

Silvio Berlusconi e Pier Luigi Bersani s’incontreranno, molto probabilmente giovedì. Dopo l’inutile tentativo del presidente del consiglio incaricato Bersani e la quasi grottesca vicenda dei dieci saggi, dopo il ‘”Facciamo presto, stiamo perdendo tempo” di Matteo Renzi che strizza l’occhio al Pdl. Dopo l’apertura di Franceschini al Pdl è proprio Silvio Berlusconi a prendere la parola con una frase che (con rispetto parlando e le dovute proporzioni) fanno tornare in mente certe ‘convergenze parallele’ di tanti anni fa.

Silvio Berlusconi

Berlusconi ha preso la parola e al tg che ama (ampiamente ricambiato) di più, il TG4, ha dichiarato: “Bersani si è finalmente reso disponibile ad incontrarmi anche non è ancora stata stabilita una data”. Il signor B. ha poi soggiunto: “La mia posizione e quella del Pdl è chiara: vogliamo garantire un governo al Paese in modo da adottare provvedimenti urgenti in grado di rilanciare l’economia”.

Prove di accordo ? O come dicono i Grillini prove di inciucio? Di certo qualcosa nel panorama politico sta cambiando. E’ in rapida evoluzione. Ma come prenderanno un possibile accordo con Berlusconi gli elettori del Pd provenienti dall’ala sinistra?

Vendola ha spesso ripetuto di non accettare l’ipotesi di un patto con il Pdl. E il Movimento 5 Stelle? Dopo l’impasse delle ripetute non decisioni, riuscirebbe nel suo intento: far cuocere nel suo brodo la politica tradizionale per poi andare a riscuotere alla cassa ulteriori consensi alle prossime elezioni. Già, perché il Governissimo al momento è solo un’ipotesi, ma già qualcuno si chiede quanto potrà durare un eventuale accordo tra Berlusconi e la sinistra.

Written by Fabrizio Pucci

Fabrizio Pucci nasce nel 1970 a Livorno, città dove risiede. Nel 1984 pubblica il primo articolo, la presentazione della partita di calcio Livorno-Ancona. Dopo il Liceo inizia una serie di collaborazioni con radio e tv che con gli anni lo porteranno fino a Tele+ e Sportmediaset. Attualmente collabora con Il Tirreno di Livorno. Appassionato di Sport, non si perde una partita del 'suo' Livorno per lavoro, ma anche per amore della maglia amaranto. Pessimista di natura, perché è sempre meglio prepararsi al peggio per poi festeggiare il meglio.

Ballarò stasera in diretta su Rai 3: ospiti ed anticipazioni

Whatsapp a pagamento: ecco le migliori alternative