in ,

India: bambino violentato da otto uomini

Pare che in India gli atti criminosi contro donne e bambini non abbiano fine. Dopo la notizia – diffusa appena ventiquattro ore fa – della ragazza ventiduenne sfregiata con l’acido e uccisa da un branco, oggi viene resa nota dall’agenzia di stampa Pti un altro episodio terrificante: a Geeta Colony, in un quartiere a est di New Delhi, otto uomini hanno stuprato un bambino di otto anni.

india stupri cop

Adescato lo scorso 27 maggio da uno dei violentatori con la scusa di mostrargli una gabbia di piccioni, il bambino si è ritrovato di fronte alla banda che gli ha usato violenza (oltretutto, filmando l’accaduto e minacciandolo di gravi conseguenze se avesse osato parlarne con qualcuno). È stato il fratello della vittima ad accorgersi di come alcuni adulti lo prendessero in giro e a spingerlo a rivelare il fatto tragico.

Uno dei violentatori si è persino permesso di attaccare i genitori della vittima, che si stavano dirigendo al commissariato per esporre denuncia. Al momento la polizia è riuscita ad arrestare solo uno dei partecipanti, mentre gli altri membri della banda continuano ad essere ricercati.

(fonte La Repubblica; autore dell’immagine principale Albertho Girella, da Flickr.com)

Brasile: Neymar-show e lo splendido rigore in allenamento (Video)

Il laureato medio? Donna e precaria. Ma molto dipende dalla facoltà