in ,

India, donna uccisa con 30 forbiciate perché non vuole sposarsi

E’ un caso al limite dell’assurdo quello reso noto oggi in India, dove il corpo di una giovane donna è stato trovato senza vita dopo un “inaccettabile” rifiuto a sposarsi. Baljeet Kaur, 23 anni, è stata barbaramente uccisa a colpi di forbici da un indiano di 39 anni, dopo aver respinto la sua offerta di matrimonio. Il cadavere di Baljeet Kaur è stato rinvenuto dalla polizia in un appartamento a sud di Nuova Delhi, a distanza di una settimana dall’omicidio e a seguito della denuncia dei familiari della vittima.

india violenza

L’assassino della 23enne è stato arrestato ed ha confessato l’omicidio, dopo essere fuggito nello Stato settentrionale di Uttarakhand per una settimana. Egli ha raccontato di aver ucciso l’amata in un momento di rabbia, colpendola ben 30 volte con un paio di forbici. Ad aver fatto scattare l’ira omicida dell’uomo sarebbe stato il rifiuto della ragazza, non ancora pronta al matrimonio.

Secondo la ricostruzione degli agenti di New Delhi, l’appartamento in cui è stato trovato il corpo di Baljeet Kaur sarebbe lo stesso in cui è avvenuta la proposta di matrimonio non andata a buon fine. La vicenda sarebbe avvenuta lo scorso 23 aprile, quando il 39enne ha portato la sua giovane amica nel suddetto appartamento, rivelandole di averlo affittato per loro due e proponendole di sposarlo.

Written by Rosaria Cucinella

Nata nella ridente Sicilia, 21 anni e tanta passione per la scrittura ed il giornalismo online. Amo la cucina, la primavera, i red carpet della gente famosa e i film d'azione. Mi piace la moda ma paradossalmente non amo seguirla: la lunaticità comanda anche il mio stile...

Fernando Llorente Juve

Torino, sequestrata fabbrica di magliette tarocche dello scudetto Juve

workshop giornalismo e moda Roma e Milano 2014

Giornalismo e moda: a Roma e Milano due workshop gratuiti il 13 e il 15 maggio 2014