in ,

India, rapita e violentata a 4 anni: l’uomo a piede libero

È successo giovedì scorso a New Dehli, ma la notizia è stata resa nota soltanto oggi: una bambina di 4 anni è stata rapita, per poi essere violentata. L’uomo, che è subito fuggito, ha abbandonata la piccola per strada. A trovarla, alcuni passanti che hanno notato il corpo quasi in fin di vita, nei pressi della ferrovia della capitale dell’India e l’hanno subito portata all’ospedale più vicino.

La bambina, in base a quanto riferiscono le autorità locali indiane, è stata rapita mentre giocava davanti la propria abitazione, nei pressi di Keshav Puram. L’uomo ha violentato la bambina e poi l’ha abbandonata in condizioni molto gravi vicino la stazione di New Dehli. Quando i passanti hanno notato il corpo della bambina, si sono subito attivati per salvarle la vita: all’ospedale più vicino, i medici hanno dovuto operare d’urgenza la bambina, in stato di shock e con una forte emorragia.

Rifacendosi al codice penale dell’India, in materia di violenza su minori, la polizia locale ha registrato la denuncia ed ora è sulle tracce dell’uomo. A questo proposito, è intervenuta Swato Maliwal, presidente della Commissione delle donne di New Dehli che, dopo aver fatto visita alla bambina, ha espresso una forte opinione: “Solo nove persone accusate di stupro sono state condannate nel 2014 a New Delhi. Ed è per questo che nella capitale nessuno ha paura di compiere simili atti”.

avviare una startup un budget per tutti

Startup, potenziare la propria impresa: 8 proposte e un “White Paper”, presentati all’Internet Festival di Pisa

Serie B, bari-lanciano, highlights

Bari – Lanciano risultato finale: 1-0, sintesi, highlights e video “eurogol” Serie B