in ,

Indonesia, aereo malese scomparso: trovati possibili resti nel Mar di Giava

L’aeronautica militare indonesiana ha fatto sapere tramite un comunicato di avere intercettato dei resti riconducibili a una porta aereo e uno scivolo di emergenza nel Mar di Giava, in Indonesia. Ci sarebbero almeno altri dieci oggetti galleggianti, tutti localizzati in quell’area, in queste ore battuta dalle ricerche dell’Airbus A320 della Malesia di cui si sono perse le tracce domenica 28 dicembre, pochi minuti dopo il decollo da Surabaya.

Il volo Air Asia QZ8501 disperso viaggiava con 162 persone a bordo. Sparì dai radar dopo la richiesta del pilota di poter effettuare un cambio di rotta a causa delle avverse condizioni meteorologiche. Ed ora, dopo il ritrovamento dei rottami, l’ipotesi che il velivolo si sia inabissato in fondo al mare si fa sempre più probabile.

Norman Atlantic bilancio

Naufragio Norman Atlantic: 38 dispersi tra cui 4 italiani, falsa la lista passeggeri

cesare battisti estradizione news

Stragi e omicidi in Italia post ’68: Cesare Battisti, 4 anni dopo la negata estradizione dal Brasile