in ,

Influenza 2015 bambini: rimedi naturali contro il raffreddore

Anche per la stagione invernale 2015-2016 l’influenza è arrivata e ha cominciato a colpire i soggetti più a rischio, come bambini e anziani. Malgrado il picco più alto sia causato dall’influenza intestinale, anche la comune influenza 2015 ha contagiato molti italiani provocando febbre, tosse e raffreddore. Per alleviare questo tipo di sintomi, dopo essersi consultati con il proprio medico, è possibile ricorrere oltre ai farmaci prescritti anche a qualche rimedio naturale.

Per quest’anno il picco dell’influenza 2015 pare previsto per il prossimo gennaio, subito dopo le feste natalizie. Oltre ai farmaci prescritti, sono molti i modi per aiutare i bambini a sentirsi meglio. Nel caso in cui fossero stati colpiti da influenza intestinale infatti la cosa migliore è seguire una dieta povera e bere molto per evitare la disidratazione. Se invece sono stati contagiati da febbre, tosse e raffreddore, qualche erba può venire in aiuto.

Se i bambini hanno il raffreddore e fanno fatica a respirare, e quindi anche a mangiare, possono funzionare nel caso dei più piccoli dei lavaggi nasali con soluzione salina mentre per i più grandicelli oltre all’aerosol posizionare la notte sul cuscino dei bambini un fazzoletto su cui è stata spruzzata essenza di eucalipto. Con essa e con quella di timo è anche possibile far fare dei suffumigi, ovvero posizionare il capo con un panno su un contenitore pieno di acqua bollente e inspirare profondamente.

Credit Foto: AnneMS / Shutterstock

riforma pensioni 2016 Walter Rizzetto

Riforma pensioni 2016 ultime novità: Walter Rizzetto, ecco cosa si potrà fare per precoci, usuranti ed esodati

Europa League

Atalanta – Napoli probabili formazioni Serie A 17^ giornata: Hamsik ritrova Reja