in

Influenza 2015/2016: 100mila italiani contagiati, la maggior parte bambini

L’istituto superiore della sanità ha riportato i dati relativi all’influenza di quest’anno e alla situazione dei contagiati nel periodo che va dal 26 ottobre all’1 novembre. Sarebbero infatti circa 100mila gli italiani a letto, per la precisione 96900 casi registrati di influenza, la maggior parte sono bambini, con un’incidenza nella fascia di età 0-4 di 2,24 casi ogni mille pazienti.

Giacomo Milillo, segretario generale della Federazione italiana dei medici di famiglia, ha dichiarato: “Siamo alle fasi iniziali. Vaccinarsi è importante e ha senso farlo nei mesi di novembre, dicembre e anche in parte ad inizio gennaio per prevenire il picco, atteso tra fine gennaio e febbraio. In genere ci vogliono 15 giorni perché la copertura si instauri e l’effetto ‘protettivo’ dura 4-5 mesi”. La vaccinazione, aggiunge, è consigliata per gli over 65 tutti, e al di sotto di questa fascia d’età per chi ha malattie croniche“. Sulla campagna delle vaccinazioni, inoltre, è stata riportata una scarsa sincronia fra le regioni.

Dal 2014, infatti, le vaccinazioni sono in calo, soprattutto per via dei lotti di vaccini antinfluenzali ritirati che hanno fatto registrare un 20 % in meno di persone vaccinate. Fra gli anziani, inoltre, il 49 % di loro ha deciso di vaccinarsi quest’anno contro il 55,4 % della stagione precedente, nonostante il vaccino risulti gratuito per queste fasce d’età e per le categorie a rischio.

skunk anansie nuovo album, skin nuovo album, skunk anansie anarchytecture, skunk anansie love someone else, skin skunk anansie,

Skunk Anansie nuovo album: Skin condivide con la band il successo in italia

donna somparsa da nave crociera

Genova, giallo su nave da crociera: sparita nel nulla donna di 75 anni