in ,

Influenza 2016 bambini: guida utile per prevenirla

L’influenza 2016, complici anche le temperature anomale e la mancanza di pioggia, è arrivata nel mese di gennaio al suo apice e i più colpiti sono i bambini, specialmente tra 0 e 4 anni. Febbre alta, mal di gola e raffreddore i sintomi tipici dell’influenza che nella norma si risolvono tra i tre e i cinque giorni. Per evitare il contagio però, mamme e papà possono aiutare i loro bambini a seguire alcune buone norme contro l’influenza: ecco una guida utile da seguire.

Tra le norme più importanti da far seguire ai bambini c’è quella di lavarsi spesso le mani, di ritorno da scuola o da luoghi pubblici ma soprattutto prima di ogni pasto o spuntino. I più piccoli infatti hanno l’abitudine di mettere le mani in bocca ed è fondamentale per evitare l’influenza che i batteri non rimangano sulle loro manine. Tra le altre buone abitudini contro l’influenza c’è anche quella di arieggiare spesso la casa e in particolare la cameretta dei piccoli.

Inoltre è importante rinforzare il loro sistema immunitario, soprattutto attraverso l’alimentazione: fate amare loro frutta e verdura, tra i cibi più importanti per le difese immunitarie. Sono fondamentali infatti le vitamine B e C e gli antiossidanti: non devono quindi mancare spremute, zuppe, minestre, brodi vegetali e frullati.

Credit Foto:  Kaspars Grinvalds / shutterstock

modena neonato morto in cassonetto

Modena: trovato neonato morto in un cassonetto, identificata la madre

Arsenal-Manchester City 2-1 highlights

Premier League, Arsenal – Southampton: probabili formazioni e ultime news