in

Influenza dicembre Natale 2016: sintomi e picco, pronti 3000 vaccini per i senzatetto

Influenza 2016/2017: sintomi e picco

L’influenza stagionale 2016 potrebbe arrivare al suo picco già entro Natale 2016. Secondo gli esperti è più aggressiva degli anni precedenti e il numero potrebbe crescere fino a toccare la soglia dei 6 milioni di contagiati. I sintomi principali dell’influenza 2016/2017 sono abbastanza comuni e potrebbero essere scambiati con altre patologie tipiche dell’inverno: mal di gola, mal di testa, febbre oltre i 38°, dolori articolari e muscolari, diarrea, nausea, vomito e raffreddore. Le categorie a rischio sono senz’altro i bambini, soprattutto quelli sotto i 6 anni, e gli anziani over 65, le donne dopo il terzo mese di gravidanza e le persone che soffrono già di altre patologie come tumori, infiammazioni, insufficienza renale e problemi di natura cardiaca. In circolazione a partire dal mese di ottobre, sono presenti tre tipologie di vaccino, suddivise per assunzione in base alla fascia d’età.

->INFLUENZA 2017/2017: ECCO TUTTE LE INFORMAZIONI UTILI SU URBANPOST

Influenza 2016/2017 nei bambini: sintomi e come riconoscerla

Il periodo d’incubazione delle malattia nei bambini è generalmente molto breve: dalle 24 alle 48 ore, scadute le quali cominciano a manifestarsi i primi sintomi. L’insorgenza, infatti, è molto più rapida ed è bene consultare il medico se il bambino risulta affetto dalla seguente sintomatologia: febbre molto alta, pari a 39-40°, febbre, inappetenza, cefalea, dolori muscolari e articolari, nausea, spossatezza e malessere generale ai quali si associa la classica sintomatologia respiratoria che comprende: congestione nasale, tosse secca e mal di gola. Questi disturbi avranno una durata variabile: da 3-4 giorni a un massimo di una settimana. Alcuni accorgimenti utili da prendere per cercare di prevenirla o attenuarne i sintomi sono: lavarsi abbondantemente le mani ogni giorni, areare i locali almeno una volta al giorno, vestirsi a strati per evitare gli sbalzi di temperatura e consumare frutta, verdura e bevande calde.

Influenza 2016/2017 sintomi e picco: pronti 3000 vaccini per i senzatetto

Vaccinazione antinfluenzale per i senza tetto. Saranno circa 3000 i vaccini messi a disposizione da parte dell’azienda farmaceutica Mylan per la Comunità di Sant’Egidio di Roma. 20 tra medici, laureandi in medicina e chirurgia e infermieri, nella sede apposita, somministreranno i vaccini a titolo rigorosamente gratuito ai senzatetto della comunità. Ogni vaccinazione sarà eseguita previo consenso informato scritto, inoltre, ogni postazione sarà dotata di adrenalina, cortisonici e frigorifero per arginare possibili reazioni allergiche. L’iniziativa è promossa dalla Scuola di Formazione in medici di famiglia della regione Lazio e dalla sezione regionale della Federazione Italiana Medici di Famiglia. Gli aderenti al progetto spiegano: “Aiutare le fasce più vulnerabili della popolazione, e fornire l’aiuto necessario a chi purtroppo non può permettersi cure di prima necessità è un dovere per tutti noi“.

[dicitura-articoli-medicina]

Attore Jay Bowdy morto suicida

Usa, lite all’incrocio finisce nel sangue: bimbo di 3 anni ucciso da un colpo di pistola

sondaggi elettorali oggi elezioni politiche 2017

Sondaggi elettorali oggi: elezioni politiche 2017, Congresso PD e Governo Gentiloni: i giudizi degli italiani