in ,

Inghilterra, l’ex Aston Villa Atkinson colpito col taser dalla polizia: morto per infarto

L’ex bomber dell’Aston Villa Dalian Atkinson è deceduto a causa di un arresto cardiaco dopo essere stato colpito con il taser dalla polizia; il fatto è accaduto nello Shropshire anche se le dinamiche di quello che è successo sono ancora tutte da chiarire. Secondo quanto riportato dalla Bbc, la polizia sarebbe intervenuta in una abitazione di Telford dopo una segnalazione, con l’ex calciatore che sarebbe deceduto 90 minuti dopo l’arrivo degli agenti.

Atkinson era stato una delle bandiere dei Villains, la stessa squadra per cui tifa il principe William; l’ex attaccante aveva realizzato 38 reti in 114 presenze, contribuendo in prima persona alla conquista della Coppa di Lega del 1994, vinta contro il Manchester United. Atkinson ha indossato in carriera anche le maglie di Fenerbahçe, Metz e Manchester City per poi dare gli ultimi calci ad un pallone fuori dall’Europa, militando tra le fila di  Al-Ittihad, Daejeon Citizen e Jeonbuk Hyunday Motors.

Sulla morte del quarantottenne ex calciatore indagherà una commissione indipendente che dovrà chiarire le responsabilità della polizia per quanto accaduto. Il taser in dotazione alla polizia inglese è da tempo al centro delle discussioni visto che sarebbe già collegato alla morte di altre 10 persone.

Eni lavora con noi 2016 posizioni aperte

Eni lavora con noi 2016: occasioni a Roma e in altre città italiane

Bus Nepal incidente

Nepal, autobus finisce in una scarpata: 33 morti e 29 feriti